HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Milesi, italiano in Perù col Sub-20. "Combatteremo per il paese"

11.01.2019 18:45 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 6581 volte
ESCLUSIVA TMW - Milesi, italiano in Perù col Sub-20. "Combatteremo per il paese"

Un italiano in Perù. Che poi è pure un americano in Perù. O un peruviano, o un americano, in Italia. E' la storia di Alessandro Milesi, nato il 21 dicembre 1999 a Lima da genitori italiani e trasferitosi giovanissimo a Key Biscayne, Miami. Tuttomercatoweb.com lo raggiunge dal ritiro della Nazionale sudamericana, dove si appresta a giorni a iniziare il Sub-20, kermesse continentale che negli anni ha messo in mostra alcuni dei migliori talenti del calcio mondiale.
Italiano, statunitense, peruviano. Perché hai scelto, alla fine, la terza nazionalità?
"Ho scelto la Nazionale Peruviana soprattutto perché è stata la prima a credere in me. E' dall'Under 15 che mostrano fiducia in me e ho deciso di restituirla".
Sei già stato in orbita Nazionale, tanto da esser stato aggregato alla rosa dei big per il Mondiale. Che esperienza è stata?
"Bellissima, importantissima. Al di là del Mondiale, poter stare in quell'ambiente e vedere ogni momento da dentro è stato spettacolare".
Adesso il Sub 20: che avventura sarà per te quella nella più importante competizione continentale di categoria?
"Sono tre anni che ci prepariamo, ci conosciamo anche da più tempo. Siamo pronti a combattere per il nostro paese".
Quali sono le avversarie favorite per la vittoria finale e quali stelle dobbiamo attenderci dal torneo?
"Le stesse di sempre: Brasile, Argentina. A noi non dà fastidio non essere quotati. Le gare si vincono in campo, e vince chi la prepara meglio. Abbiamo un gruppo di giocatori forti, pronti mentalmente, ed è quello che conta e che conterà".
Ci racconti anche della tua esperienza col Brescia e dei tuoi obiettivi col club?
"Fantastica, i miei obiettivi sono semplici. Imparare quanto posso dai grandi davanti a me ed eventualmente sorpassandoli, pur venendo dalla Primavera".

© Riproduzione riservata

TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Pallone d'Oro, tocca alle donne: spicca Miedema dell'Arsenal 19.55 - Stop per un'ora e mezza: France Football dà l'appuntamento alle 9.15 per la ripresa dell'elenco dei candidati al Pallone d'Oro maschile, femminile, Premio Kopa e Premio Yashin. Riepiloghiamo i venti nomi fino ad ora pubblicati da France Football sui propri canali ufficiali:...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510