HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Pagliari: "Juve, non cederei Dybala. Icardi mi ha deluso"

20.03.2019 09:55 di Giacomo Iacobellis  Twitter:    articolo letto 13560 volte
Fonte: Dal nostro inviato a Sansepolcro Lorenzo Marucci
© foto di Chiara Biondini

Il noto agente Silvio Pagliari, intervistato da TMW a margine del premio 'La Clessidra' a Sansepolcro: "Gabbiadini? L'impatto è stato più che buono. Ha fatto già tre gol ed è partito col piede giusto. La Samp gioca un gran calcio e Manolo è tornato a casa sua, la sua carriera da calciatore importante era iniziata proprio a Genova. È entrato subito in sintonia col mister, coi compagni e col modulo. Secondo me i blucerchiati possono competere fino alla fine per l'Europa, hanno giocatori molto forti, ma devono imparare a essere più cinici. Servirebbe magari iniziare a fare punti anche quando la squadra gioca meno bene, un marchio che contraddistingue da sempre il calcio di Giampaolo".

Sulla Serie A in generale: "Il campionato, in termini di Scudetto, è diventato monotono. Per la Champions però la corsa è ancora aperta. Vedo favorito il Milan, perché la Roma mi sembra disunita. Nella lotta salvezza ci sono 4-5 squadre che rischiano grosso".

Su SPAL e Bologna: "Secondo me possono salvarsi. La SPAL ha una squadra compatta con un'impostazione di gioco ben strutturata negli anni da mister Semplici. Il Bologna, dopo l'arrivo in panchina di Mihajlovic, è un'altra squadra. Non dovrebbe trovarsi in questa posizione di classifica, ha giocatori per ambire a obiettivi ben più ambiziosi e in questo momento è quella più in salute nella bagarre per non retrocedere".

Su Antenucci: "Mirco è un condottiero, ha sposato la causa della SPAL fin dal primo giorno. Gli vogliono tutti bene a Ferrara. Quando gioca fa sempre la differenza, è un calciatore fantastico secondo me. A 34 anni si sta togliendo soddisfazioni che avrebbe sicuramente meritato negli anni passati. Come Caputo e Inglese, è un attaccante che ha segnato in tutte le categorie. Purtroppo in Italia piaccono di più i bomber stranieri, ma gente come Antenucci avrebbe meritato la massima serie molto prima".

Sul futuro di Antenucci: "Non ci sono dubbi, vuole chiudere la carriera alla SPAL. È questo il suo obiettivo".

Sulla corsa per l'Europa League: "Oltre alla Sampdoria, occhio al Torino. Vedo bene i granata, un allenatore esperto come Mazzarri fa la differenza. Ci sono tante squadre in pochi punti, è importante sbagliare il meno possibile".

Su Zaniolo e Chiesa: "Insieme a Barella saranno protagonisti del prossimo mercato. Se dai fiducia al giocatore italiano, lui non ti tradisce. Stiamo tornando a sfornare grandi talenti. Penso anche a Tonali. Per Zaniolo e Chiesa non escludo un futuro all'estero, visto che si parla di valutazioni da 80-100 milioni di euro".

Su Icardi: "Sono curioso di vedere come andrà a finire. Sono convinto che Marotta, che conosco molto bene, stia gestendo bene la situazione. Icardi mi piace molto calcisticamente, ma non ha dato una bella immagine di sé tirandosi indietro".

Su Dybala: "A meno che non siano impazziti tutti, non penso allo scambio Icardi-Dybala. Uno come Dybala non lo darei mai via. È un calciatore giovane, che ha già un grande feeling con Cristiano Ronaldo".

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
Silvio Pagliari: "Juve, non cederei Dybala. Icardi mi ha deluso"


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Inter, Marotta sicuro: Conte blindato, sarà lui il prossimo allenatore Nella sua apertura la Gazzetta dello Sport fa il punto sul futuro della panchina dell'Inter e spiega come nelle ultime ore siano stati fatti nuovi ed importanti passi avanti nella corsa ad Antonio Conte. Una trattativa, quella con Conte, che sembra virtualmente chiuda a prescindere...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510