HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Papin: "La mia Francia cresce. Juve, non puoi cedere Pogba"

29.04.2014 19:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 8945 volte
© foto di Alessio Alaimo/TuttoMercatoWeb.com

Ai microfoni di Tuttomercatoweb Jean Pierre Papin parla del movimento francese a poco più di un mese dall'inizio del Mondiale: "La Francia può fare molto bene, credo che questa sia una squadra con molto talento e poi il girone in cui ci ritroviamo (Svizzera, Ecuador e Honduras, ndr) è alla portata. Forse vincere il Mondiale è troppo, ma il primo turno lo possiamo tranquillamente superare".

Quale può essere l'arma in più di questa Francia?

"La freschezza: giovani come Pogba e Varane, con la loro forza ed entusiasmo, possono essere un carburante importante. E poi c'è Benzema, ancora giovane. E il talento di Cabaye, Valbuena, Matuidi. Senza dimenticare Franck Ribery...".

Karim Benzema è spesso criticato in Nazionale

"Mi piace molto perché lui ha vissuto un anno difficile con la Nazionale, al Real Madrid ha avuto qualche problema ma con l'arrivo di Ancelotti le cose sono cambiate: lui gli ha lasciato la fiducia e i risultati si sono visti in campo, dove è tornato a fare gol. Oggi è uno dei più grandi centravanti che abbiamo".

C'è un nuovo Jean Pierre Papin in Francia?

"No, non c'è (ride, ndr)".

Nel "suo" Marsiglia sta uscendo fuori il talento di Thauvin: Le piace?

"Thauvin è un giocatore bravo, deve avere pazienza anche se a Marsiglia non è facile giocare e fare bene. Sta facendo bene, diamogli tempo e può diventare un grande".

Thauvin ha fatto parte della Francia che ha vinto il Mondiale Under 20: una generazione di talenti davvero importante e non c'è più la fuga verso l'estero come un tempo

"Abbiamo una formazione molto buona in Francia, i giovani non partono più per l'estero e rimangono nelle società francesi: questo fa il bene loro e della Ligue 1. E poi hanno modo di lavorare senza pressione e oggi sono tutti molto bravi e ambiti dalle grandissime società d'Europa".

Il miglior talento uscito in Francia negli ultimi anni è senza dubbio Paul Pogba. Come viene considerato in patria?

"In Francia lo paragoniamo a Patrick Vieira e spero possa fare la stessa carriera. Sicuramente un grandissimo talento che ha davanti un futuro luminoso".

Il prezzo intanto lievita. Crede che la Juventus se lo possa ancora permettere?

"Secondo me la Juventus fa parte delle grandi società del mondo e se non trattengono un giocatore come Pogba non capisco che intenzioni possano avere. Se vuoi vincere i più forti devi tenerli e poi: dove lo trovi un altro come lui? Questo chiaramente a meno che non arrivi un'offerta indecente".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Sorrentino “Quando parti con l’idea di ricevere una penalizzazione di quindici punti e poi passi comunque a -3 non è facile. Abbiamo cambiato tre allenatori in pochi mesi, il Chievo solitamente li cambia in cinque anni... però finché c’è, la speranza è l’ultima a morire”. Così a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510