Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Piraccini: "Inter più forte della Juve. Barella il top in Italia con Castrovilli"

ESCLUSIVA TMW - Piraccini: "Inter più forte della Juve. Barella il top in Italia con Castrovilli"
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
lunedì 26 ottobre 2020 13:53Serie A
di Lorenzo Marucci

La vittoria contro il Genoa ha riportato fiducia e convinzione nell'ambiente Inter. Ora si guarda alla Champions e all'impegno con lo Shakhtar ma il campo pian piano sta confermando che i nerazzurri possono inseguire il sogno scudetto per tanti buoni motivi. Tra i giocatori che sono cresciuti c'è certamente Barella di cui parla, elogiandolo, anche Adriano Piraccini, ex centrocampista nerazzurro: "Ha fatto un ulteriore salto di qualità - spiega a TMW - si vedeva che era un predestinato. E' dinamico, con un buon piede e una gran determinazione e ora arrivando in una big è riuscito a progredire ancora. E' il centrocampista più importante che abbiamo in Italia, insieme a Castrovilli. Sono loro il futuro della nostra Nazionale"

L'Inter ora ha qualcosa in più della Juve?
"Si perchè il reparto offensivo e il centrocampo funzionano bene e in più ci sono ottimi ricambi. E i nerazzurri hanno anche esperienza. Vedo qualcosa in più rispetto alla Juve che a differenza degli anni passati mi pare abbia fatto uno o due passi indietro. L'Inter adesso è più forte e in ogni momento che attacca dà sempre la sensazione di poter segnare. Sembra sempre poter cambiare il verso della partita. La Juve mi sembra invece un gradino sotto".

Lautaro deve ritrovarsi?
"Mi sembrano allarmismi eccessivi. Lukaku è sempre importante per la squadra anche quando non segna perchè recupera palla, fa le sponde. Lautaro è diverso e può vivere di alti e bassi ma non ne farei assolutamente un dramma".

Ora in Champions lo Shakhtar può essere un ostacolo duro?
"Lo è per tradizione, è una squadra con tanti giovani interessanti, si sta rifondando su calciatori tecnicamente validi, bravi nel saltare l'uomo. Però poco tempo fa li abbiamo.. bastonati".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Maradona, il mondo intero gli rende omaggio. Le lacrime di Napoli
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000