HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Sabadini: "Milan, sono deluso. Ora serve chiarezza societaria"

27.05.2019 12:34 di Lorenzo Marucci   articolo letto 8809 volte

Il Milan alla fine deve accontentarsi del quinto posto finale. Solo Europa League per i rossoneri che avevano a lungo accarezzato il sogno Champions. "Sono un po' deluso ma ci sono stati troppi errori in questa stagione e sono state perse o pareggiate gare che erano alla portata", confessa a Tuttomercatoweb.com Giuseppe Sabadini, storico difensore rossonero. "Troppi alti e bassi, ma c'è anche da dire che l'Atalanta ha disputato un gran campionato e ha messo in mostra un bel calcio. Si merita la Champions. Speravo nell'Empoli che potesse fermare l'Inter ma non ce l'ha fatta".

Ora che futuro si aspetta per il Milan?
"Bisogna vedere che cosa succederà per la nostra partecipazione all'Europa League (si attende la sentenza Uefa, ndr) e quanto sarà possibile agire sul mercato. Per quel che riguarda Gattuso, sono amico di Rino e l'ho sempre sostenuto. Vorrei che ora si facesse chiarezza a livello societario. Parlano tutti, ci sono troppe voci e la squadra ne risente".

Se verrà sostituito Gattuso che allenatore vorrebbe?
"Servirebbe un tecnico di personalità e che dia un'impronta di gioco. Vorrei un allenatore che anche a livello internazionale possa dire la sua. Magari Sarri, ma lo vuole anche la Juve. Servono mentalità vincente e equilibrio".

Che giudizio si è fatto invece sull'operato di Leonardo e Maldini?
"Con Paolo mi sentivo spesso, poi è entrato in società e non mi ha più risposto. Sono anche presidente onorario di un Milan club, ma da tempo Maldini è sparito... Per quanto riguarda un giudizio su di loro bisogna vedere se sono in sintonia, dirigenti e allenatore. Certo, nel mercato sono stati spesi tanti soldi ma credo che alla fine sia mancato Bonaventura. E' un giocatore che corre avanti e indietro, sa marcare a centrocampo e sa proporsi in avanti. Da Calhanoglu ci si aspettava di più, così come da Suso".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Vrenna “Nascerà una squadra competitiva, cercando di ottenere la salvezza il prima possibile”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore generale del Crotone, Raffaele Vrenna. Salvezza? Sembra pretattica... “Non vogliamo commettere gli errori dell’anno scorso. Dobbiamo rimanere con i piedi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510