HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

ESCLUSIVA TMW - Sabato: "Inter, è inevitabile. Ci vuole un nucleo italiano"

19.05.2017 17:45 di Lorenzo Marucci   articolo letto 4962 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"E' quello che ho sempre detto: serve un nucleo italiano". Antonio Sabato, centrocampista interista negli anni Ottanta, non ha dubbi. E ripartendo da alcune delle parole del ds nerazzurro Ausilio spiega: "Serve un gruppo di 4-5 italiani o argentini. non so possono avere giocatori di troppe nazionalità diverse. Se invece - aggiunge a Tuttomercatoweb.com - si crea un gruppo magari anche giovane di italiani poi i risultati arrivano. Il primo anno forse no, ma poi si riesce ad ottenere qualcosa di importante".

Ausilio ha toccato vari temi ammettendo anche le responsabilità della dirigenza...
"Ha fatto autocritica, a differenza di moti che invece non la fanno. E comunque ha fatto anche ottime operazioni"

E la coesistenza con Sabatini come sarà a suo avviso?
Intanto Sabatini è un gran dirigente. Ricordiamoci che ha acquistato Dzeko e portato alla Roma Marquinhos. Riceve critiche ma come direttore è davvero in gamba. Non so chi farà il mercato, il rischio è chi si possa verificare una situazione simile a quella che si è vissuta tra Oriali e Branca. Ausilio comunque resterà e magari potrà avvantaggiarsi anche della grande esperienza di Sabatini".

E l'allenatore?
"Un bel problema. Chi prenderemo dopo che Conte e Simeone ora che non sono più raggiungibili? Sarri? Non viene. Forse Spalletti, sempre che se ne vada davvero dalla Roma. Servono garanzie per quel che riguarda l'allenatore: ne occorre uno che sappia anche migliorare i giocatori. Certo, c'è da metter mano parecchio sulla squadra..."


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Samp, Pradé: "Mancato arrivo di Ilicic il rimpianto più grande" Durante la conferenza stampa di addio alla Sampdoria il direttore sportivo Daniele Pradé ha parlato del suo rimpianto in blucerchiato e delle principali soddisfazioni: "Il mio più grande rimpianto è non esser riuscito a portare Ilicic per varie situazioni continenti. Le soddisfazioni?...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy