HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

ESCLUSIVA TMW - Scala: "Juve irraggiungibile. E' dieci anni avanti a tutti"

14.09.2018 21:30 di Lorenzo Marucci   articolo letto 12843 volte
© foto di Chiara Biondini

Esperto e amante del bel calcio. Nevio Scala negli anni Novanta ha fatto incetta di trofei internazionali, con il Parma e anche con il Borussia Dortmund (con lo Shakthar vinse campionato e Coppa Ucraina). Ora però segue il calcio in modo più distaccato, ma sempre attento. E non fa mancare il suo spirito critico. Gli rubiamo due minuti al telefono mentre si sta dedicando alla vendemmia, sui Colli Euganei. L'analisi sul campionato è comunque molto precisa: "La Juve è una squadra imbattibile - dice a Tuttomercatoweb.com - le altre lottano per il secondo posto. E' il ritornello degli ultimi anni. Non vedo nessuno che possa dar fastidio ai bianconeri, come società e come squadra. Chi dice che la Juve è dieci anni avanti a tutti, ha ragione".

Insomma, nemmeno l'Inter può creare problemi alla Juve?
"Ha avuto un avvio difficile e ora si sta riprendendo. Auguro a Luciano che è un amico di trovare la quadratura del cerchio, ma ripeto: a mio parere la Juve è irraggiungibile".

Qualche critica è arrivata per CR7 ancora a secco...
"E io non le condivido. Si è calato nella nostra realtà in modo intelligente, senza fare sparate. E' un grandissimo giocatore, diamogli tempo, i gol li farà. Siamo già pronti a scaricargli addosso critiche ma io non sono d'accordo. E' un calciatore che deve prendere le misura al nostro campionato nel senso che non trova gli stessi spazi che aveva in Spagna. Ma ripeto, i gol arriveranno".

Che pensa invece di Ancelotti al Napoli?
"Ha un'eredità importante. Sarri ha lavorato benissimo, si è fatto apprezzare per il gioco. Per migliorare, il Napoli deve vincere ma la Juve, come ho detto, è invincibile. Carlo comunque è saggio, vende poco fumo, è realista, sa come affrontare le questioni. Napoli è una città piena di entusiasmo ma che si deprime anche facilmente. Se mi aspettavo questo avvio difficile? Credevo partisse meglio però durante l'estate sono stati ceduti giocatori importanti e non sono stati rimpiazzati in modo adeguato. Però è anche vero che siamo all'inizio e per giudizi più approfonditi bisogna aspettare".

E il Parma?
"Non l'ho seguito, il mio tempo è limitato. Auguro ai tifosi del Parma di arrivare all'Olimpo del calcio ma credo sia difficile".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TMW - Benevento, si va verso la conferma di Bucchi: le ultime Avanti con Christian Bucchi. Sembrano queste le indicazioni in casa Benevento dopo la sconfitta di oggi contro lo Spezia. La società secondo quanto filtra in questi minuti pare orientata a proseguire con il suo tecnico per cercare di riprendersi al più presto dal momento non particolarmente...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy