Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Tomaselli: "Finito blocco Juve. Ma Chiellini-Bonucci muro"

ESCLUSIVA TMW - Tomaselli: "Finito blocco Juve. Ma Chiellini-Bonucci muro"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 19 novembre 2019 13:45Serie A
di Andrea Losapio

“Il tempo dei blocchi è finito". A dirlo è Paolo Tomaselli, firma del Corriere della Sera e inviato su Juventus e Nazionale. "Questo perché i bianconeri ha abbandonato la linea italiana degli scorsi anni. Ci sono anche De Sciglio e Rugani nel giro, ma hanno perso il treno di Mancini… Poi c'è Bernardeschi. Chiellini e Bonucci più che un blocco possono essere il nostro muro. Tutto dipenderà quando tornerà Chiellini, Acerbi ha guadagnato diversi punti e offre garanzie”.

Quanto è importante Chiellini per questa Nazionale?
“Nello spogliatoio prima ancora che in campo, poi se torna ai suoi livelli migliori - che ha fatto vedere in queste ultime due stagioni - è fondamentale per l’Europeo. La squadra pecca in esperienza internazionale e cattiveria, elementi che può portare. Non penso riuscirà a rientrare a marzo, per la Nazionale, ma a giugno sarà il capitano.

Riuscirà Mancini a trovare una quadratura in pochi giorni prima dell'Europeo?
“Ha lavorato su un gruppo di giocatori consolidato, su un gioco chiaro, con un clima collaborativo e positivo. In una settimana-dieci giorni, a Coverciano, non credo ci sia molto da spiegare. La Nazionale si troverà bene, la quadratura la troverà anche se ci sono squadre più forti dell’Italia”.

Ci saranno sorprese nelle convocazioni?
“L’unica che può spostare - come si dice in questi casi - gli equilibri… penso che sia Balotelli. Però per come sono andati i primi due mesi della stagione, pensarlo in Nazionale a giugno è molto lontano. Deve fare 2-3 mesi per pensare di avere una chance a marzo, ma deve segnare almeno un gol ogni due partite, una decina da qui a marzo. Viste le premesse mi sembra dura”.

L'Italia può vincere l'Europeo? Clicca qui per votare

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000