HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Serie A

Europeo U21, la Romania di Radoi confida nei gol di Puscas

Andiamo a conoscere le dodici squadre che si contenderanno il massimo titolo europeo giovanile dal 16 luglio, in Italia
11.06.2019 10:00 di Alessandro Paoli   articolo letto 2711 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La Romania Under 21 del selezionatore Matei Mirel Radoi, ex calciatore professionista noto per i suoi nove anni di militanza nella Steaua Bucarest, ha conquistato un posto alla fase finale dell'Europeo di categoria piazzandosi al 1° posto del Gruppo 8 delle qualificazioni davanti al Portogallo.
I rumeni, vera e propria squadra rivelazione della fase precedente, hanno impressionato positivamente con il loro 4-2-3-1, che li ha portati ad essere, insieme all'Inghilterra, la miglior difesa delle qualificazione con appena 4 reti subite in 10 partite.

IL CALENDARIO - La Romania, inserita in terza fascia in occasione del sorteggio della fase finale, è terminata nell'ostico Gruppo C insieme ai pari categoria della Croazia, della Francia e dell'Inghilterra. I rumeni disputeranno la prima partita della fase a gironi presso il San Marino Stadium e le restanti due presso l'Orogel Stadium "Dino Manuzzi" di Cesena.

1ª Giornata (Martedì 18 Giugno 2019)
Ore 18:30 - Romania U21 vs Croazia U21, San Marino Stadium di San Marino

2ª Giornata (Venerdì 21 Giugno 2019)
Ore 18:30 - Inghilterra U21 vs Romania U21, Orogel Stadium "Dino Manuzzi" di Cesena

3ª Giornata (Lunedì 24 Giugno 2019)
Ore 21:00 - Francia U21 vs Romania U21, Orogel Stadium "Dino Manuzzi" di Cesena

I CONVOCATI - Il selezionatore, classe '81, Matei Mirel Radoi, ha diramato la lista dei 23 convocati per la fase finale dell'Europeo Under 21 nella giornata di giovedì 6 giugno facendo a meno del centrocampista, classe '97, Razvan Marin dello Standard Liegi, autore di 47 presenze, 10 reti e 9 assist stagionali, poiché facente ormai parte, a titolo definitivo, della Nazionale maggiore rumena.

Portieri: Cabuz (Hermannstadt), Radu (Genoa), Vlad (FCSB)
Difensori: Boboc (Viitorul), Ghita (Viitorul), Manea (Cluj), Nedelcearu (Ufa), Pascanu (Leicester), Rus (Sepsi Sf. Gheorghe), Stefan (Sepsi Sf. Gheorghe)
Centrocampisti: Baluta (Viitorul), Cicaldau (Universitatea Craiova), Ciobanu (Viitorul), Coman (FCSB), Dragomir (Perugia), Dragus (Viitorul), Hagi (Viitorul), Man (FCSB), Nedelcu (FCSB), Olaru (Gaz Metan Medias)
Attaccanti: Ivan (Rapid Vienna), Petre (Esbjerg), Puscas (Palermo)

LE STELLE - La Romania, che ha chiuso da imbattuta il Gruppo 8 delle qualificazioni (7 vittorie e 3 pareggi), è stata trascinata dalle reti dell'attaccante, classe '96, George Puscas del Palermo - 7 reti in 8 partite per l'ex Inter, Bari, Benevento e Novara - e dalle parate del portiere, classe '97, Ionut Radu del Genoa.
Un altro elemento degno di nota è sicuramente il difensore, classe '96, Ionut Nedelcearu dell'Ufa (34 presenze, 1 rete ed 1 assist stagionali), il quale, insieme al centrocampista, classe '97, Alexandru Cicaldau dell'Universitatea Craiova (43 presenze, 5 reti e 9 assist stagionali), ha già avuto l'opportunità di indossare la maglia della Nazionale maggiore - guidata dall'ex Milan Cosmin Contra -, così come i classe '98 Dennis Man e Ianis Hagi. Quest'ultimo, figlio d'arte del "Maradona dei Carpazi" Gheorghe, ha militato nella Fiorentina, dal 2016 al 2018, mettendo assieme appena 2 presenze in Prima Squadra.
Per concludere, come non menzionare il difensore, classe '98, Alexandru Pascanu, che vanta 18 presenze ed 1 rete nel Leicester Under 23, ed i cinque calciatori, tutti classe '99, convocati sotto età per la spedizione rumena in Italia: il centrocampista Vlad Dragomir del Perugia, il portiere Andrei Vlad dell'FCSB ed il trio del Viitorul formato dal centrocampista Tudor Baluta, dal difensore Radu Boboc e dall'attacante Denis Dragus.

LE AMBIZIONI - I rumeni, che non hanno mai vinto un Europeo Under 21, non hanno particolari obiettivi se non quello di provare a stupire, così come accadute nelle qualificazioni, cercando di superare la fase a gironi. Il selezionatore Radoi dovrebbe presentarsi in Italia con il consueto 4-2-3-1 con Radu in porta. Linea difensiva, da destra a sinistra, formata da Manea, Nedelcearu, Pascanu e Stefan. Sulla trequarti, davanti alla coppia di mediani composta da Cicaldau e Nedelcu, agiranno Man, Hagi e Coman. In attacco, come unico riferimento centrale, il bomber Puscas.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Bosco: c'è qualcosa di innaturale nel rapporto Juve-Milan C'è qualche cosa di innaturale nei rapporti tra Juventus e Milan. Dalla vicenda Bonucci, in poi ... Bonucci litiga con Allegri, finisce su uno sgabello, a fine stagione va – strapagato- a Milano. C'è il duo Fassone – Mirabelli al Milan, tribuni di un cinese rimasto a tutt'oggi,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510