HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Fallimento Parma, disposto l'esercizio provvisorio: le motivazioni

19.03.2015 16:26 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 8044 volte
© foto di Daniele Buffa/ Image Sport

Dopo la dichiarazione di fallimento del Parma Calcio, nel documento pubblicato dal Tribunale di Parma, si scrive anche dell'esercizio provvisorio della società. Alla luce della delibera del 6/3/2015 della Lega Calcio Serie A, che ha rappresentato la propria disponibilità "a valutare iniziative che possano consentire al Parma FC di proseguire il campionato in corso sostenendo, con interventi da concordare con gli Organi della eventuale procedura fallimentare, la fattibilità dell'esercizio provvisorio eventualmente disposto dal Tribunale di Parma ... preso atto di quanto dichiarato dal Presidente Federale, esprimono parere favorevole all'eventuale destinazione del Fondo Multe alla sostenibilità dell'esercizio provvisorio dell'eventuale fallimento del Parma FC, fino alla concorrenza massima ed omnicomprensiva di euro cinque milioni (da insinuarsi all'eventuale fallimento nelle forme che saranno concordate con gli Organi fallimentari in seno alla procedura in esercizio provvisorio)...", appare necessario valutare la ravvisabilità dei presupposti per disporre l'esercizio provvisorio dell'impresa; ed invero, qualora non si disponesse l'esercizio provvisorio, si avrebbe la revoca immediata dell'affiliazione della società fallita alla FIGC ex art.16, comma 6, NOIF - Norme Organizzative Interne della FIGC, con conseguente perdita del titolo sportivo e svincolo immediato di tutti i tesserati ex art.110 delle medesime disposizioni con depauperamento e/o azzeramento di pressoché la totalità degli assets aziendali, laddove l'esercizio provvisorio potrebbe consentire la salvaguardia del titolo sportivo e dei tesseramenti e quindi il mantenimento dei valori dell'impresa in funzione di una immediata liquidazione nei termini utili previsti dall'art.52, comma 3, NOIF, il tutto nell'interesse del ceto creditorio. Alla luce di quanto sopra esposto, appare opportuno disporre l'esercizio provvisorio dell'impresa al fine di evitare un danno grave alle ragioni del ceto creditorio; che, vista la complessiva della procedura, appare opportuna la nomina di due curatori, con firma disgiunta relativamente agli atti di gestione ordinaria.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

TMW - Ardaiz lascia il Frosinone: oggi la risoluzione, torna al Chiasso Colpo di mercato estivo, talento incompreso al Frosinone. Joaquin Ardaiz oggi lascerà i ciociari. In arrivo la risoluzione. L’attaccante uruguaiano farà ritorno al Chiasso che detiene il suo cartellino, ma sarà uno dei protagonisti del Sub 20 a gennaio con l’Uruguay. La sensazione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->