HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Serie A

Finisce l'esilio: Icardi può prendersi l'Argentina

19.05.2017 22:45 di Ivan Cardia  Twitter:    articolo letto 9980 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Finisce l'esilio. Il più incomprensibile nella storia recente del calcio argentino, almeno stando ai valori tecnici. Perché il parco attaccanti della Seleccion sarà anche immenso e di valore, ma tenere fuori uno come Mauro Icardi è (era) un delitto. In serata l'Argentina, che aspetta solo la fine della Liga per ufficializzare l'arrivo di Sampaoli come prossimo commissario tecnico, ha annunciato la convocazione del centravanti dell'Inter per le gare contro Brasile e Singapore. Finisce così, a poco meno di quattro anni dall'ultima presenza, la lontananza del niño del partido dalla nazionale argentina. Da quegli otto minuti giocati a Montevideo il 16 ottobre 2013 sono passati 78 gol in 146 partite con la maglia dell'Inter, più di uno ogni due gare. Ma sembrava che non importasse.

Inutile cercare in campo le motivazioni per l'esclusione: a prescindere dalle innumerevoli smentite, è difficile immaginare che non abbiano pesato le vicende personali di Icardi. A Sampaoli, che dal maestro Bielsa ha preso l'aura di santone ma sa essere molto pratico, della vita privata interessa fino a un certo punto. E fra le condizioni per accettare l'incarico, dicevano le indiscrezioni, ha posto la possibilità di convocare Icardi, senza se e senza ma. Ora, la palla passa al centravanti di Rosario: la concorrenza resta viva e acerrima. Per il ruolo da centravanti titolare vi è infatti un certo Gonzalo Higuain, ma a seconda del modulo che sarà scelto da Sampaoli bisogna considerare anche giocatori come Lionel Messi, Paulo Dybala e Sergio Agüero. Quest'ultimo, a proposito, è il vero escluso eccellente in queste convocazioni. Ma resta parte di un attacco stratosferico, in cui Icardi dovrà sgomitare per trovare spazio. Da oggi, però, avrà almeno la possibilità di farlo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Andrea Bosco: la Juve che verrà In porta il polacco sarà titolare. Il suo secondo sarà Perin. Di Buffon sapete. Terzini: l'infortunio di Spinazzola complica le cose. Asamoah ha preferito il “rialzo” dell'Inter. Lo svizzero ha chiuso con un anno di ritardo dopo essersi ancora una volta reso utilissimo . Resterà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy