Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina, Commisso: "Chiesa potrebbe anche rimanere. Iachini? Non mi piace cambiare"

Fiorentina, Commisso: "Chiesa potrebbe anche rimanere. Iachini? Non mi piace cambiare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 13 maggio 2020 22:45Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha parlato a Toscana Tv dei temi di attualità legati al calcio e al Coronavirus e non solo. Queste le sue parole riportate da FirenzeViola.it: "Io, mia moglie e mia figlia siamo chiusi in casa da mesi. Domani è il compleanno invece mi di mio figlio che è a Firenze. Ma per fortuna stiamo tutti bene".

Cosa pensa della ripresa?
"Prima la salute, ma vogliamo cominciare. Si comincia il 18 con gruppi di 7-8 giocatori. La settimana dopo tutti insieme. Il campionato inizierà il 13 giugno e finirà il 2 agosto probabilmente. Non so cosa succederà se ci sarà un positivo all'interno di un club. Sicuramente il protocollo parlerà anche di questo. Io presumo che un positivo verrà trovato. Però come si fa se il campionato è già iniziato".

La sua azienda Mediacom sta andando forte.
"Avendo comprato la Fiorentina a giugno devo dire che è stato l'investimento più bello della mia vita. Mediacom ha incrementato i suoi clienti. Io sono arrivato dall'America come un altro grande di Firenze Antonio Meucci, nato a Firenze, ha fatto il percorso inverso. I nostri ricavi quest'anno sono aumentati. La Mediacom aiuterà la Fiorentina ad andare avanti".

Ci sono novità su centro sportivo e stadio?
"Forse ci sarà un allungamento di un paio di mesi sulla scadenza. Noi cercheremo di andare avanti come se non fosse successo niente. Sul restyling? Le alternative ci sono e sono tre che tutti sappiamo. Il 28 maggio finirà il bando e dirò la mia e il motivo per cui non ho scelto la Mercafir. Abbiamo iniziato con il fast, fast, fast ma poi siamo stati fermati e ora andiamo slow, slow, slow. Non è possibile che la cassa integrazione non sia ancora arrivata nelle tasche degli italiani. Si deve investire in Italia e dare lavoro a chi non ce l'ha per migliorare la situazione economica. Non considero il Franchi come un monumento. Lo considero uno stadio dove le persone vanno a vedere le partite. Spero che nessuno si arrabbi se dico questo cose. Si sta rovinando il paese con il fatto di considerare gli stadi dei monumenti".

Castrovilli può essere l'erede di Antognoni?
"Gaetano è un talento grande che noi ci vogliamo tenere molto stretto. Mi piace la sua serietà e il suo impegno. Giancarlo non solo è stato il numero dieci, ma anche campione dal mondo. Sarebbe bello se Gaetano arrivasse al suo livello e volesse rimanere diventando una bandiera della Fiorentina e rimanendo a lungo in viola".

Può arrivare un altro colpo alla Ribery?
"Tutto è possibile. Ma non posso dire che siamo movimentati in quella direzione. Ancora non lo possiamo sapere. Questo non vuol dire che non stiamo lavorando".

Cosa può dirci di Chiesa?
"Leggo tante notizie sui giornali. Non so quale sarà la cifra giusta e la valutazione. A certe cifre ci possiamo pensare. Ma a per determinate altre cifre non andrà da nessuna parte. C'è pure la possibilità che Chiesa possa rimanere con noi anche la prossima stagione".

Iachini resterà?
"Conosco Beppe e non mi piace cambiare in continuazione come ha fatto Zamparini a Palermo. L'intenzione è quella di tenere Iachini se non si ricomincia il campionato. Il campionato rinizierà e poi dobbiamo vedere come vanno le dodici partite che rimangono. L'intenzione è quella di continuare con lui perché andiamo molto d'accordo. Ci parliamo tanto e mi piace come lavora. Lavora tanto. Ha la mia fiducia fino ad oggi".

Barone ha parlato di Scudetto?
"Non so quanti bicchieri di vino ha bevuto Joe Barone quando ha detto quella frase (ride, ndr). Ognuno insegue i suoi sogni. Ringrazio i tifosi e voglio che loro possano sognare".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000