Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina e Genoa si annullano a vicenda: Dragowski show

Fiorentina e Genoa si annullano a vicenda: Dragowski show TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca 2020
sabato 25 gennaio 2020 20:00Serie A
di Pietro Lazzerini
fonte Dal nostro inviato al Franchi

Il Genoa sbatte contro Dragowski e la Fiorentina non riesce a trovare la via del gol a causa di molta imprecisione e un po' di sfortuna negli ultimi venti metri. Un punto diviso per due squadre che avrebbero avuto bisogno di vincere la partita ma che alla fine non si fanno male smuovendo le rispettive classifiche. Il Grifone resta ultimo ma raggiunge SPAL e Brescia che hanno già giocato.

ERRORE INATTESO - I primi 10 minuti della Fiorentina sembrano promettere molto bene per i padroni di casa, con i viola in costante possesso palla e molto pericolosi soprattutto sull'asse Chiesa-Cutrone. I due si intendono bene, ma non trovano la via della rete sbagliando sempre la scelta finale. La squadra di Iachini comunque gira nel modo giusto e al 9' colpisce una clamorosa traversa con Milenkovic su calcio d'angolo battuto da Pulgar. Il Genoa pare impaurito, soprattutto a centrocampo, ma è Favilli, uomo che ha vinto il ballottaggio con il neo acquisto Destro, a suonare la carica puntando a testa bassa l'area di Dragowski incontrando l'ennesimo errore di capitan Pezzella, che lo stende senza colpo ferire. Orsato fischia il penaly senza bisogno di consulto VAR, e anche questa è una notizia. Criscito, impeccabile dal dischetto nel corso della sua carriera, si presenta davanti al portiere polacco con un pallone che pesa diversi chili. La parata di Drago è la conseguenza di un rigore battuto malissimo. Il Genoa prende comunque coraggio anche se difficilmente riesce a mettere ansia alla retroguardia viola. Dall'altra parte, la squadra del presidente Commisso, non trova più la quadra dei primi venti minuti e si fa vedere solo con qualche contropiede orchestrato dal solito Castrovilli e da un ottimo Lirola.

SUPER DRAGO - La ripresa vede la Fiorentina mantenere ampiamente il controllo con il Genoa che pare accontentarsi del pareggio. La prima occasione è però dei grifoni con Sturaro che cicca la palla da pochi passi tutto solo al centro dell'area di rigore. Poi i viola per 20 minuti riescono a condurre la gara ma trovandosi davanti un grande Perin, autore di almeno due parate su Chiesa oltre a una sicurezza tra i pali che non lascia spazio a critiche. L'infortunio che al 65' costringe Castrovilli a uscire (malore con giramenti di testa) per Eysseric, cambia il volto della gara con gli uomini di Nicola che impegnano a più riprese un super Dragowski. Il primo rischio arriva dal fuoco amico, con Milenkovic che rischia il clamoroso autogol. Poi, su calcio d'angolo, prende un incredibile colpo di testa di Biraschi. E ancora, dopo pochi minuti, uno contro uno con Pinamonti, ipnotizza il giovane attaccante scuola Inter e riesce a bloccare ancora una volta un'occasione degli ospiti. Negli ultimissimi minuti la Fiorentina torna a farsi vedere in avanti anche grazie a un paio di intuizioni insperate di Eysseric, buttato nella mischia per mancanza di ricambi in mediana. Gli ultimi minuti sono pieni di confusione e con due squadre sfinite da un punto di vista atletico. Il mercato sarà fondamentale per entrambe: per i viola per risalire, per il Genoa per provare a salvarsi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000