HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Fiorentina, Venuti: "Siamo sui binari giusti. Ribery è fantastico"

13.10.2019 15:23 di Daniel Uccellieri   articolo letto 1554 volte
© foto di Federico De Luca

Il difensore della Fiorentina Lorenzo Venuti ha parlato dell’inizio di stagione, della prossima sfida contro il Brescia, di Ribery e altro ancora ai canali ufficiali della Fiorentina: "Dopo queste tre vittorie di fila la situazione è tornata ad essere più serena. Nel calcio i risultati fanno il bello e il cattivo tempo, ma ora siamo sui binari giusti".

Che impressione le sta facendo la nuova Proprietà?
"Possiamo definirla atipica per la sua particolare vicinanza, non solo fisica ma anche morale, alla squadra. E' un vantaggio per noi".

Come sta procedendo la sua carriera?
"Ho iniziato qui a Firenze nel 2004, poi è partito il giro di prestiti. Ora voglio dimostrare di poter rimanere in questa città". 

Qual è il suo ricordo di Davide Astori?
"Non ho avuto l'onore di conoscerlo. Quando se ne andò mi trovavo al Benevento, e giocammo la prima partita contro la Fiorentina orfana del suo capitano: incaricarono me, prima della gara, di posare la nostra sciarpa fuori dai cancelli del Franchi. E' stato difficile. Nonostante non lo conoscessi è stato come sentirlo lì".

Con Federico Ceccherini vi trovate molto bene... 
"Sì, forse perché siamo entrambi toscani. E sono contento di trasmettere questo feeling al resto del gruppo". 

La sosta renderà il prossimo impegno col Brescia più duro?
"Tredici giocatori in meno sono tanti, ma anche chi è rimasto qua cercherà di farsi trovare pronto per preparare al meglio la trasferta di Brescia".

Come si ferma Balotelli?
"Si ferma come Ronaldo e chiunque altro, con il lavoro di squadra. E' un giocatore forte, dobbiamo stare attenti". 

Quanto vi sta impressionando Ribery?
"Tutti ne hanno già parlato, posso solo ripetere che oltre a un grande campione abbiamo in squadra una persona fantastica. Ho sempre detto che la differenza tra un campione e un giocatore è forte è proprio quella componente umana che lui ha".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Udinese, Lasagna a Sportitalia: "Gotti ha portato serenità" Ai microfoni di Sportitalia ha parlato l’attaccante dell’Udinese Kevin Lasagna. Queste le sue dichiarazioni in vista della prossima sfida di campionato contro la Sampdoria: “Abbiamo tanti nazionali e siamo rimasti in pochi a lavorare ad Udine, dalla prossima settimana con il rientro...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510