Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
focus

Cagliari, Barella salva il bilancio. Ma non basta per Nainggolan

FOCUS TMW - Cagliari, Barella salva il bilancio. Ma non basta per NainggolanTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 14 novembre 2020 12:15Serie A
di Andrea Losapio

Il classico viaggio di novembre nei bilanci dei club di TuttoMercatoWeb deve fare i conti con il Coronavirus. Perché è evidente che sarà una stagione di flessione per i ricavi commerciali strutturati e che, al netto delle plusvalenze, praticamente tutti i club saranno in decisa flessione. Potrebbe essere un anno bianco per il Fair Play Finanziario - ma questo verrà deciso più avanti - ma per quasi tutti sarà in perdita

CAGLIARI

Il bilancio del Cagliari 2019-20 non è ancora pubblicato dalla stessa società isolana, anche se dovrebbe mancare relativamente poco alla pubblicazione sull’anno del Centenario (l’anno scorso la relazione era stata firmata a Cagliari il 7 di novembre), costato a Giulini anche in termini di acquisti onerosi. Perché da una parte è arrivato Nahitan Nandez, uruguagio del Boca Juniors, ma anche Giovanni Simeone, attaccante argentino dalla Fiorentina in prestito con obbligo di riscatto. L’approdo di Nainggolan (gratis, ma con uno stipendio oneroso) e quello di Rog, anche lui in obbligo di riscatto, rischiano di pareggiare le entrate.

DIRITTI TELEVISIVI - Resta da capire come verranno sfalsate le entrate dal Coronavirus. Perché alcune società hanno deciso di ripartire una parte delle entrate televisive e pubblicitarie oltre al 30 di giugno del 2020, situazione che potrebbe ripetersi anche con il Cagliari. I proventi televisivi della scorsa stagione erano di circa 40 milioni di euro, avvicinarsi al decimo posto dovrebbe aumentare questa variabile. Il problema è dato dai ricavi delle gare in casa e degli abbonamenti, 5 milioni che non torneranno in questa annata.

I COSTI - Oltre a quelli già citati per i calciatori - che probabilmente rischiano di essere un problema - è possibile che gli stipendi e i salari crescano ulteriormente dai 38 milioni della scorsa stagione, quando c’era già stato un outlook positivo di 11 milioni, per attestarsi intorno ai 45-47 milioni di euro. Evidente che il costo dei cartellini poi vada distribuito sugli anni di contratto (e quindi l’ammortamento sarà differente rispetto agli incassi) ma è prevedibile che il bilancio possa essere più o meno in pari per la prossima stagione.

BARELLA SALVA TUTTO - Come già sottolineato un anno fa, è evidente che l’addio di Barella con obbligo di riscatto fissato a febbraio del 2020 abbia aiutato e non poco la gestione della scorsa stagione, almeno a livello di bilancio. I 37 milioni incassati in quest’anno fanno da traino per il miglioramento della rosa, sperando che alcuni asset come Nandez, Rog o Simeone (o Joao Pedro) possano crescere ulteriormente. Forse anche in questo senso è vista la permanenza di tutti i gioielli sardi, in vista dell’estate prossima, sperando in un rimbalzo delle valutazioni che per la situazione attuale appare nebulosa.

INTORNO AI 100? Difficile fare previsioni senza conoscere quale sarà lo scarto dei diritti televisivi accantonati (o forse no) per il Covid. Probabilmente il Cagliari arriverà intorno ai 100 milioni proprio grazie a Barella, dopo due stagioni praticamente identiche intorno ai 70, la prima con un positivo (di 3 milioni) dovuto alle plusvalenze e una seconda con un rosso da 10 milioni proprio per la mancanza di quest’ultime. Insomma, per il Cagliari l’estate complicata economicamente potrebbe essere la prossima (ed è anche il motivo per cui Nainggolan non è stato ripreso, con ogni probabilità).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000