Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
focus

Serie A, ancora allenamenti individuali: secondo tampone per il Cagliari

FOCUS TMW - Serie A, ancora allenamenti individuali: secondo tampone per il Cagliari
lunedì 18 maggio 2020 19:23Serie A
di Simone Lorini
fonte con la collaborazione degli inviati di TMW
Inter ancora senza pallone, mentre il Parma rompe gli indugi e va in ritiro. Tutto in attesa del protocollo ufficiale per le sedute collettive.

Il Parma è già in ritiro, ma presto potrebbe essere seguito da tutte le squadre di Serie A, una volta arrivato l'ok per gli allenamenti collettivi, con un protocollo che attende di essere perfezionato. Intanto le formazioni italiane continuano ad allenarsi in modo individuale, per far crescere una condizione che non può essere al massimo dopo due mesi di stop. Ecco un quadro completo delle 20 società del massimo campionato.

ATALANTA
Ultimo giorno di "riposo" per la truppa di Gasperini: la Dea inizia gli allenamenti, ancora in forma individuale, ma non a ranghi completi. Chi è rientrato dall’estero starà ancora in quarantena per qualche giorno. Quest'ultimi si allenano individualmente a Zingonia.

BOLOGNA
Altra seduta di allenamento individuale per il Bologna. Presente anche Mihajlovic, mentre sono fuori ancora Palacio, Sansone, Soriano, Danilo e Baldursson. Solo per oggi, invece, out Corbo e Dijks. Tra un gruppo e l'altro, igienizzati tutti gli attrezzi e sterilizzate anche le auto dei giocatori.

BRESCIA
Il Brescia continua gli allenamenti individuali in attesa di ulteriori informazioni sul protocollo. La squadra dunque fa lavoro atletico, diviso in gruppo, al centro sportivo di Torbole, per poi tornare a casa.

CAGLIARI
Ripresa oggi ad Asseminello, stasera squadra divisa in due: ogni macrogruppo è stato ulteriormente diviso in gruppi da 5-6 persone, sotto gli occhi di Canzi e Zenga. Rientrati tutti in Sardegna, erano fuori solo Olsen e Walukiewicz, tutto il gruppo è a disposizione: stamattina fatto un secondo giro di tamponi dopo che il primo non aveva rivelato positivi, così come erano risultati tutti negativi al test sierologico.

FIORENTINA
Ancora allenamenti individuali suddivisi in piccoli gruppetti, i viola stanno infatti aspettando protocollo definitivo. Ribery era l’unico calciatore all’estero e sta completando il periodo di quarantena, in attesa del via libera l'ufficio di igiene. Nel (triste) conteggio della malattia c'è stato un calo importante, e dai tre casi di positività al Covid-19 di tre giorni fa si è passati all'unico attualmente rimasto: lavorerà ancora in quarantena. Nel pomeriggio di sabato la Fiorentina ha peraltro ricevuto una visita a sorpresa degli ispettori federali, per una verifica sul rispetto delle condizioni sanitarie poste in essere dal protocollo.

GENOA
Dopo i test sierologici e i tamponi svolti nei giorni scorsi, la truppa rossoblu è ritornata ad assaporare l’aria del proprio quartier generale. Nella giornata di oggi sono infatti iniziate le sedute dei ragazzi di Nicola che si sono svolte in forma individuale. I giocatori sono arrivati al centro sportivo già in tenuta da gioco, kit consegnato precedentemente dalla società, e dotati naturalmente di mascherina e guanti, hanno sostenuto, mantenendo sempre le distanze di sicurezza, una seduta atletica sotto lo sguardo attento di mister Nicola e del suo staff.

HELLAS VERONA
Le modalità individuate dalla società prevedono sedute con gruppi di 7-8 giocatori, con rigoroso rispetto delle distanze e niente partitelle o parte tattica. Il pallone è consentito solo per esercizi di tecnica individuale, quindi senza interazioni con altri giocatori. Sempre presente a Peschiera mister Juric. Nessun rientro necessario: tutti i giocatori sono rimasti a Verona durante il lockdown.

INTER
I nerazzurri, sotto gli occhi di Conte, si sono allenati molto sulla parte atletica e intensità anche oggi. Il pallone ancora non c'è, si aspetta il protocollo del CTS per rivederlo e ricominciare così a "fare sul serio". Intanto ieri il club ha aggiornato circa la situazione dei tamponi fatti in squadra: "FC Internazionale Milano comunica che tutti i test medici ai quali, nella giornata di venerdì, sono stati stati sottoposti giocatori, staff tecnico, staff dirigenziale e gruppo squadra, sono risultati negativi".

JUVENTUS
Allenamenti individuali a gruppetti, nel rispetto delle distanze previste, fino a quando non sarà definito il protocollo approvato dal CTS. Domani tornerà alla Continassa Cristiano Ronaldo, il primo giocatore rientrato dall'estero che termina la quarantena obbligatoria: oggi novità importante, dopo dieci giorni di test solo atletici è infatti tornato anche il pallone alla Continassa.

LAZIO
Quattro giocatori ancora all'estero per la Lazio, sono Lulic, Lukaku, Proto e Djavan Anderson: il club vorrebbe farli tornare dopo il 3 giugno, evitando così la quarantena. Questa mattina in campo i centrocampisti: Leiva, Milinkovic, Parolo, Cataldi, Jony, Andrè Anderson e Guerrieri. La notizia è il recupero di Leiva, impegnato con i compagni per buona parte dell’allenamento: riscaldamento a stazioni, esercizi con il pallone in percorsi, scatti e tiri in porta a concludere la sessione. Solo palestra per Luis Alberto che deve smaltire un affaticamento.

LECCE
Nessun problema di quarantena per il Lecce, che sta effettuando sedute di allenamenti individuale al Via del Mare in attesa del protocollo definitivo del CTS. Tutti arruolabili per Liverani, e tutti negativi al tampone, comunicazione di ieri.

MILAN
Per i rossoneri allenamenti dal lunedì al sabato, con domenica libera. Tre volte a settimana ci sarà allenamento doppio, mattina e pomeriggio, per ora individuale, in attesa del protocollo, in gruppi da otto e senza pallone. Tutti i giocatori sono presenti, ad eccezione di Kessie, ancora in quarantena. Oggi si è rivisto a Milanello anche Krunic, per la prima volta dal lockdown.

NAPOLI
Il Napoli proseguirà anche nei prossimi giorni con gli allenamenti individuali, in attesa di novità sul protocollo da seguire e sulle decisioni in relazione alla questione del maxi-ritiro. Tutti i calciatori sono a disposizione di Gattuso (Manolas prosegue con le terapie dopo l’infortunio muscolare), stanno partecipando agli allenamenti facoltativi avendo effettuato già quattro cicli di tamponi: nessun tesserato è risultato positivo. Nelle scorse ore la squadra ha effettuato anche test sierologici, con i risultati che non sono ancora stati comunicati al club. Nella prima settimana degli allenamenti individuali Gattuso aveva diviso il gruppo in tre blocchi: uno per i portieri, due per i giocatori di movimenti. In questa seconda settimana i gruppi di lavoro sono stati ridotti a due.

PARMA
In casa Parma da oggi è iniziato il ritiro e la squadra è tornata ad allenarsi in modo collettivo usando il "vecchio" protocollo come guida, unica squadra in Serie A. Nel weekend tutti i membri della rosa, dello staff tecnico e i componenti del cosiddetto “gruppo squadra” – per un totale di circa una sessantina di persone – sono stati sottoposti a tamponi e test sierologici: due calciatori sono risultati positivi al primo tampone e negativi al secondo, complementamente asintomatici. I due sono stati posti in isolamento e sono costantemente monitorati, mentre proprio nel weekend dall'estero è rientrato Gervinho: anche per lui quarantena di 15 giorni dunque.

ROMA
A Trigoria proseguono gli allenamenti, rigorosamente individuali, in attesa di un protocollo approvato dal CTS. Nessun giocatore è stato all'estero e la rosa non ha positivi, quindi le uniche novità arrivano dagli infortunati, ben tre: Pau Lopez, Perotti e Fuzato lavorano in modo, per tutti gli altri sedute atletiche in gruppi da 5-6 con distanziamento.

SAMPDORIA
Dal 7 maggio sono iniziati gli allenamenti facoltativi e individuali a Bogliasco eanche oggi la squadra ha sostenuto una seduta divisa a gruppi mantenendo le distanze di sicurezza necessarie. Il tutto in attesa del protocollo approvato dal CTS.

SASSUOLO
Il Sassuolo prosegue con gli allenamenti individuali, in attesa delle modifiche al protocollo. Una parte dei calciatori neroverdi ha deciso in queste settimane di usufruire dei campi del Mapei Football Center, ma c'è anche chi, come Boga, si è allenato in un parco pubblico della provincia. Nessun calciatore neroverde ha lasciato l'Italia, dunque il Sassuolo non ha problemi di quarantena per gli stranieri. Oggi c'è stato il ritorno di mister De Zerbi, che ha fatto una salto al Mapei Football Center per salutare i ragazzi ma non è andato sul campo.

SPAL
La SPAL ha iniziato una nuova settimana di lavoro individuale e facoltativo, in attesa del nuovo protocollo di sicurezza sanitaria che possa dare il via agli allenamenti collettivi. Agli ordini di Gigi Di Biagio e del suo staff tecnico infatti, che in questi mesi hanno messo a punto un programma di lavoro atletico per mantenere in condizione la squadra, questa mattina, i biancazzurri si sono ritrovati al centro sportivo di via Copparo per tornare a correre e sudare e lo hanno fatto suddividendosi in due gruppi di lavoro, come già avevano fatto nelle scorse settimane.

TORINO
Ancora allenamenti individuali, ancora sedute facoltative: il programma del Toro non cambia, il protocollo è stato nuovamente messo in discussione. Sedute a piccoli gruppi e senza poter utilizzare gli spogliatoi e le docce al termine dell’ora abbondante di lavoro. Intanto restano buone le condizioni di salute del calciatore colpito da Coronavirus, del quale per motivi di privacy non sono state rese note le generalità: il giocatore è asintomatico ed è sempre in isolamento domiciliare. Nei prossimi giorni si sottoporrà nuovamente al tampone, se avrà l'ok dai medici potrà gradualmente riprendere gli allenamenti al Filadelfia.

UDINESE
Al Bruseschi sono stati eseguiti i test medici su tutta la squadra per iniziare gli allenamenti di gruppo: sono risultati tutti negativi, quindi in attesa di un protocollo accettabile per le squadre di Serie A, la squadra di Gotti continua con le sedute individuali.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000