Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Genoa, arriva la capolista: contro la Juve Nicola vuole rivedere gli occhi della tigre

Genoa, arriva la capolista: contro la Juve Nicola vuole rivedere gli occhi della tigreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 30 giugno 2020 07:15Serie A
di Andrea Piras
fonte Da Genova

Sarebbe troppo facile dire Davide contro Golia per presentare la sfida di questa sera fra Genoa e Juventus. Se poi il Davide in questione è mister Nicola ecco che il paragone non è molto calzante. Certo la formazione bianconera resta la squadra più forte del nostro campionato e fra le migliori otto compagini del nostro continente calcistico. Di fronte però ci sarà un Grifone che sarà pronto a ribattere colpo su colpo proprio come vuole il suo tecnico, Didi, con la mentalità da combattente, l'occhio della tigre che si è intravvisto nel secondo tempo del match contro il Brescia.

Il Genoa sa come battere la Juve - Eppure i rossoblu sanno come si fa a battere la Juventus. Nelle ultime stagioni infatti sono tre i successi liguri contro i quattro piemontesi. La stagione scorsa fu l’apoteosi quando Sturaro e Pandev trafissero proprio Mattia Perin, che ora difende i pali del Grifo, sotto una Gradinata Nord in estasi. La stessa Gradinata Nord che domani non potrà ruggire e trasformare il "Ferraris" in un catino incandescente. Nel 2016 invece un primo tempo perfetto portò il Genoa sul 3-0 grazie alla doppietta di Simeone e all’autogol di Alex Sandro, 3-1 il finale, mentre nel 2014 Luca Antonini al 94’ sancì il successo.

Dubbi di formazione - Davide Nicola domani vuole giocarsela stando però naturalmente attento ai campioni bianconeri. In porta naturalmente ci sarà Mattia Perin con Romero che potrebbe essere confermato in difesa con Soumaoro e Zapata. A centrocampo potrebbe tornare Schone supportato da Sturaro con Biraschi a destra e Masiello, favorito su Barreca, a sinistra. La posizione di Iago Falque è uno dei dubbi: in caso di 3-4-1-2 lo spagnolo sarà posizionato sulla trequarti mentre in caso di 3-5-2 l’ex Toro verrebbe alzato sulla linea degli attaccanti al fianco di Sanabria con uno fra Behrami e Cassata in mediana.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000