HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Genoa, Rossi: "Un pezzo di gol lo dedico a Ferguson. Rispetto la Viola"

06.05.2018 19:48 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 6113 volte
Fonte: FirenzeViola.it

Giuseppe Rossi, autore del gol dell'ex oggi contro la Fiorentina, ha così parlato dalla sala stampa del Ferraris dopo la partita: "Un mix di emozioni: un gol dopo tanto tempo, essere stato in campo un'ora dopo tanto tempo e gol contro la sua ex squadra... Mi sento bene, sono stanco perché erano tredici mesi che non facevo più di mezz'ora. Domani farò le terapie e si ricomincia la settimana pensando al Benevento. Mi sentivo bene: ci hanno fatto correre nel primo tempo. Tengono la palla ma hanno sempre la giocata pronta, quindi bisogna difendere bene anche noi attaccanti. Li abbiamo pressati ma sono stati bravi a superarci. Gol dopo quattro anni e non esultare? Era dura non farlo ma ho grande rispetto della Fiorentina e dei suoi tifosi, penso sia stato giusto quello che ho fatto. Percentuale di forma? Non so, mi alleno bene. Oggi ho fatto un gran passo in avanti, il gol è un bonus. L'importante era essere in campo, giocando tanto e aiutando la squadra. Ho rivisto il gol: siamo mossi e non abbiamo dato punti di riferimenti. Se siamo capaci di fare questo troviamo sempre qualcuno libero in area. Nel primo tempo li abbiamo aspettati, nel secondo siamo stati più alti e questo ci ha aiutato molto. Coppia strana con Medeiros? Non bisogna essere alti per giocare a calcio. Siamo capaci di scambiare il pallone e quando è entrato Goran, che ha piedi buoni, abbiamo fatto buone triangolazioni. Anche Gianluca è entrato e ha fatto gol, siamo un mix di attaccanti. Alti o bassi non importa. Futuro? Penso solo a finire bene l'anno: ho voglia di dimostrare ancora, voglio essere protagonista e in queste due settimane darò il massimo. Rosso a Pandev? Non ho visto bene, lui mi ha detto che è scivolato. Rimpianto? Sì, abbiamo fatto una grande partita. Ci stava di soffrire nel primo tempo: la Fiore è una grande squadra. Possiamo andare a casa fieri, con la testa alta. In questi mesi per me è stato importante scendere in campo, dimostrare che sto bene e che posso essere il Pepito del passato. Il gol è un bonus ma un mix di emozioni forti, perché proprio contro la mia ex squadra. Anche se il gol è stato sotto la gradinata e credo ci saranno belle foto. Ferguson? Mi è dispiaciuto tanto e un pezzo di quel gol glielo dedico, spero in una pronta guarigione per lui".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Top e Flop 20 di A: Chiellini new entry, orrore Calhanoglu Cristiano Ronaldo saldo al comando della classifica di rendimento di Serie A. Il portoghese tiene a distanza Gervinho, mentre avanza Fabio Quagliarella che come il vino migliora. New entry Giorgio Chellini, che raggiunge il numero minimo di partite a voto e si porta in quarta posizione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->