HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Genoa, Rossi: "Un pezzo di gol lo dedico a Ferguson. Rispetto la Viola"

06.05.2018 19:48 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 6105 volte
Fonte: FirenzeViola.it

Giuseppe Rossi, autore del gol dell'ex oggi contro la Fiorentina, ha così parlato dalla sala stampa del Ferraris dopo la partita: "Un mix di emozioni: un gol dopo tanto tempo, essere stato in campo un'ora dopo tanto tempo e gol contro la sua ex squadra... Mi sento bene, sono stanco perché erano tredici mesi che non facevo più di mezz'ora. Domani farò le terapie e si ricomincia la settimana pensando al Benevento. Mi sentivo bene: ci hanno fatto correre nel primo tempo. Tengono la palla ma hanno sempre la giocata pronta, quindi bisogna difendere bene anche noi attaccanti. Li abbiamo pressati ma sono stati bravi a superarci. Gol dopo quattro anni e non esultare? Era dura non farlo ma ho grande rispetto della Fiorentina e dei suoi tifosi, penso sia stato giusto quello che ho fatto. Percentuale di forma? Non so, mi alleno bene. Oggi ho fatto un gran passo in avanti, il gol è un bonus. L'importante era essere in campo, giocando tanto e aiutando la squadra. Ho rivisto il gol: siamo mossi e non abbiamo dato punti di riferimenti. Se siamo capaci di fare questo troviamo sempre qualcuno libero in area. Nel primo tempo li abbiamo aspettati, nel secondo siamo stati più alti e questo ci ha aiutato molto. Coppia strana con Medeiros? Non bisogna essere alti per giocare a calcio. Siamo capaci di scambiare il pallone e quando è entrato Goran, che ha piedi buoni, abbiamo fatto buone triangolazioni. Anche Gianluca è entrato e ha fatto gol, siamo un mix di attaccanti. Alti o bassi non importa. Futuro? Penso solo a finire bene l'anno: ho voglia di dimostrare ancora, voglio essere protagonista e in queste due settimane darò il massimo. Rosso a Pandev? Non ho visto bene, lui mi ha detto che è scivolato. Rimpianto? Sì, abbiamo fatto una grande partita. Ci stava di soffrire nel primo tempo: la Fiore è una grande squadra. Possiamo andare a casa fieri, con la testa alta. In questi mesi per me è stato importante scendere in campo, dimostrare che sto bene e che posso essere il Pepito del passato. Il gol è un bonus ma un mix di emozioni forti, perché proprio contro la mia ex squadra. Anche se il gol è stato sotto la gradinata e credo ci saranno belle foto. Ferguson? Mi è dispiaciuto tanto e un pezzo di quel gol glielo dedico, spero in una pronta guarigione per lui".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Russia 2018

Primo piano

Serie A, live dai ritiri - Torino, ancora differenziato per Boye ed Edera Prende ufficialmente il via la Serie A 2018/2019 con i ritiri precampionato delle venti grandi del nostro calcio. Ecco tutti gli aggiornamenti dalle varie sedi: ATALANTA BOLOGNA CAGLIARI 15.13 - Terzo giorno a Pejo per il Cagliari, che prosegue la preparazione estiva. Il...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy