Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Hellas, Veloso: "Con la Samp ci è mancata fame, ma oggi abbiamo dimostrato il nostro valore"

Hellas, Veloso: "Con la Samp ci è mancata fame, ma oggi abbiamo dimostrato il nostro valore"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 19 dicembre 2020 18:12Serie A
di Luca Chiarini

A margine del pari raccolto sul campo della Fiorentina, il centrocampista dell'Hellas Verona Miguel Veloso ha parlato ai microfoni del canale ufficiale gialloblù. Di seguito tutte le sue dichiarazioni.

Oggi c'è stata una grande risposta dopo la Sampdoria.
"È stato un ottimo segnale dopo la gara contro la Sampdoria, nella quale secondo me non siamo stati noi, perché ci è mancata la fame. Oggi abbiamo dimostrato il nostro valore contro una squadra come la Fiorentina: sapevamo fosse difficile, visti i molti infortuni, ma la nostra forza è sempre stata questa".

Chi è rimasto dopo la scorsa stagione ha trasmesso la mentalità della squadra ai nuovi.
"Il merito va soprattutto al mister: è lui che ci allena tutti i giorni e ci trasmette le sue idee. Poi chi c'era l'anno scorso può trasmettere questa mentalità: indipendentemente dalle difficoltà, chi arriva deve dare il meglio per aiutare la squadra".

Che effetto ti ha fatto ritrovare Amrabat?
"È bello poter competere coi migliori. Sofyan ha fatto una grandissima stagione con noi l'anno scorso. Voglio il meglio per lui, ma quando gioca contro di noi non c'è molto da fare, perché voglio competere e voglio che la mia squadra sia quella che si è vista oggi, con carattere e voglia di vincere".

Adesso c'è l'Inter, e in queste partite avete sempre dato il meglio.
"Dobbiamo entrare con la nostra mentalità in ogni partita: questi aspetti non possono mancare, e sono sicuro non mancheranno. Faremo del nostro meglio per provare a vincere: affrontiamo una squadra che lotta per altri obiettivi, ma noi ci proviamo sempre".

Venti punti dopo tredici partite te li aspettavi?
"Per come ci alleniamo e per come prepariamo le partite ci ho sempre creduto, ho sempre creduto nei miei compagni. Per quello che vedo quotidianamente tutto è possibile nella vita, e solo così potremo raggiungere il più presto possibile il nostro obiettivo, che è la salvezza".

Hai ancora più responsabilità quest'anno, visti i molti giovani?
"Mi piace parlare coi giovani e trasmettere loro un po' dell'esperienza che ho accumulato in questi anni. Abbiamo un gruppo veramente bello, e i nostri giovani ascoltano. Per questo sono contento, sono certo che riusciranno a crescere con la nostra mentalità, che è quella di crescere ogni giorno e continuare a battagliare".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il bilancio delle italiane in Champions. E il peso politico in Europa
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000