Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

I fatti del 2018 - L'annus horribilis di Lopetegui: due schiaffi in pochi mesi

I fatti del 2018 - L'annus horribilis di Lopetegui: due schiaffi in pochi mesiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di J.M.Colomo
martedì 01 gennaio 2019 20:00Serie A
di Marco Frattino

E' strana la vita, per Julen Lopetegui. L'allenatore 52enne passato nel giro di quattro mesi e mezzo dall'imminente esordio al Mondiale di Russia 2018 all'esonero da parte del Real Madrid. Il debutto sulla panca della Spagna nella Coppa del Mondo non è mai arrivato perché la Federazione, a circa 24 ore dal match contro il Portogallo, ha deciso di esonerarlo per concedere una chance a Fernando Hierro. Un divorzio causato dall'annuncio del suo ingaggio da parte del Real Madrid, un affronto insostenibile secondo la RFEF che ha preso un'altra strada rispetto a quanto avvenne nel 2016 sull'asse Conte-Tavecchio-Italia-Chelsea. L'esperienza alle merengues di Lopetegui, poi, è stata a dir poco drammatica. Colpa anche di un ambiente depresso dopo l'addio di Cristiano Ronaldo, approdato alla Juventus, e uno spogliatoio che non aveva ancora digerito la volontà di Zinedine Zidane di lasciare dopo tre Champions League di fila.

Il bilancio. Quattordici gare complessive, con sei vittorie e altrettante sconfitte oltre due pareggi. Il primo ko è arrivato in Supercoppa Europea contro i cugini dell'Atletico Madrid, mentre in campionato la situazione è precipitata nonostante i tre successi di fila nelle prime tre giornate. I ko contro Siviglia, Alaves, CSKA Mosca e Levante hanno incrinato irrimediabilmente i rapporti tra il tecnico e il presidente Florentino Perez, che ha poi sollevato l'ex mister del Porto e della Nazionale iberica al termine di Barcellona-Real 5-1 del 28 ottobre scorso. Una manita in faccia come la classica goccia che ha fatto traboccare in vaso. Due mesi dopo, Lopetegui attende una nuova chance per tornare in panchina. Visto il suo 2018 da horror, non è detto che arrivi a breve.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000