HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Icardi al Napoli non sarebbe uno sgarbo a Milik

11.07.2019 16:09 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 16234 volte

Aurelio De Laurentiis ha sfoderato tutta la sua parlantina, nel suo giornaliero colloquio a Radio Kiss Kiss, per smentire l'ipotetico colloquio con Wanda Nara dei domani. "E' una stupidaggine colossale, l'ho incontrata tre anni fa e non ho intenzione di rivederla. Mi è stato sufficiente quell'incontro, non c'è motivo di rivedersi. Icardi non rientra nelle necessità attuali del Napoli, l'ha detto anche Ancelotti. Sarebbe fare un torto agli altri, quando lo chiesi era un altro momento storico. Era quando si infortunò Milik, poi fu bravo Sarri a far diventare Mertens un calciatore capace di segnare più di 30 gol".

ERRORI SULLE DATE - In realtà Icardi venne chiesto dal Napoli nel momento della cessione di Gonzalo Higuain alla Juventus, mentre Milik si ruppe il ginocchio "solamente" il 13 settembre, quindi a mercato chiuso. Una confusione che potrebbe essere data dal fatto che siano passati tre anni, che l'infortunio fosse vicino alla chiusura del calciomercato, ma in generale Icardi piaceva (e in realtà piace) ancora agli azzurri. Dipenderà quindi molto dal modulo di Ancelotti. L'eventuale approdo di Icardi al Napoli non sarebbe quindi uno sgarbo a Milik, ma mettere nel motore un altro attaccante da, potenzialmente, 20-25 gol a stagione.

LA CESSIONE DI INGLESE MUOVE TUTTO? La realtà è che il Napoli ha comunque moltissimi giocatori offensivi, da Mertens a Milik, passando per Insigne, probabilmente James, Ounas, Callejon, Verdi e, appunto, Inglese. La valutazione da 30 milioni è fuori mercato, perché nessuna piccola potrebbe permetterselo. Ma anche ieri De Laurentiis spiegava come gli addii potrebbero muovere carte inaspettate.

SOLO LA JUVENTUS - Ammesso e non dato per scontato che De Laurentiis abbia detto la verità, il Napoli rimane quindi fuori dalla corsa per Icardi. I bianconeri rimangono l'unica squadra interessata, con l'Inter che cerca comunque di ricevere più di 50 milioni di euro. Una situazione che rischia di protrarsi ancora a lungo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Brexit più vicina. Come cambiano Premier e calciomercato Nel Regno Unito tiene banco la questione Brexit. L'argomento è caldissimo visto l'accordo trovato ieri, dopo mesi di trattative, fra il premier britannico Boris Johnson e il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker per l'uscita dall'Unione Europea. Ora resta solo l'ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510