HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2018/19?
  Barcellona
  Ajax
  Liverpool
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Il punto sulla Premier - Klopp chiama, Guardiola risponde e affossa Sarri

Premier League, 26^ giornata
11.02.2019 07:45 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 3129 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Doveva essere una partita d'alta classifica, si è trasformata in una vera e propria carneficina, sia sul rettangolo verde che nell'immediato post-partita. La Premier League non può essere la stessa dopo il punto di rottura verificatosi all'Etihad. Il Manchester City di Guardiola non ha fatto prigionieri, ed ha semplicemente devastato un Chelsea inerme in modo imbarazzante di fronte allo strapotere Citizens. A venir travolto più di tutti è l'uomo al comando: Maurizio Sarri. Reo di non aver stretto la mano a Guardiola. Poi l'episodio è rientrato, almeno per bocca dei protagonisti coinvolti, ma la macchia rimane.

Le partite delle big - Detto del clamoroso 6-0 con il quale il Manchester City ha letteralmente surclassato il Chelsea, c'è da dire che la squadra di Guardiola ha tennisticamente dato la sua risposta all'iniziale allungo di classifica operato dal Liverpool, capace di tornare al successo sabato pomeriggio in casa contro il Bournemouth e comunque ancora virtualmente primo vista la partita in meno dei Reds rispetto alla squadra di Manchester in maglia azzurra. Quella con la divisa rossa si sta poi a sua volta rilanciando, e le tre reti riservate al Fulham - per Ranieri si fa letteralmente impossibile, ora - nel lunch match del sabato permettono alla squadra di Solskjaer di agganciare un quarto posto in solitaria a dir poco insperato un paio di mesi fa. Ora sembra tutto possibile, anche se i punti dal Tottenham terzo sono ben nove. La squadra di Pochettino continua nella sua marcia al terzo posto battendo il Leicester tra le mura amiche. Svolge il suo compito anche l'Arsenal, pur con una certa fatica in casa del fanalino di coda Huddersfield.

Risultati
Fulham - Manchester United 0-3
Crystal Palace - West Ham 1-1
Huddersfield - Arsenal 1-2
Liverpool - Bournemouth 3-0
Southampton - Cardiff 1-2
Watford - Everton 1-0
Brighton - Burnley 1-3
Tottenham - Leicester 3-1
Manchester City - Chelsea 6-0
Wolverhampton - Newcastle (stasera, ore 21)

Classifica
Manchester City** e Liverpool 65; Tottenham 60; Manchester United 51; Arsenal e Chelsea 50; Wolverhampton* 38; Watford 37; Everton**, West Ham e Bournemouth 33; Leicester 32; Crystal Palace, Brighton e Burnley 27; Cardiff 25; Newcastle* e Southampton 24; Fulham 17; Huddersfield 11.

*= una partita in meno
**= una partita in più


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Inter, la sfida alla Juve sbarca sul mercato: i nomi contesi e i destini incrociati La Juventus ha vinto il campionato a novembre. L’Inter è l’inseguitrice più accreditata per darle battaglia nel prossimo futuro. L’estate riverserà una pioggia di milioni dalle proprietà delle due squadre che anticiperanno la battaglia nel prossimo turno, con l’obiettivo preciso sul...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510