Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juve Campione: da Danilo a Cancelo. Il bilancio sorride, il campo un po' meno

Juve Campione: da Danilo a Cancelo. Il bilancio sorride, il campo un po' menoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 27 luglio 2020 17:45Serie A
di Ivan Cardia

La Juventus ci ha guadagnato. Perché l'affare ha portato in cassa una discreta somma e questo è un dato da considerare. Nel passaggio da Joao Cancelo a Danilo, però, i bianconeri ci hanno rimesso dal punto di vista tecnico?

I dati a confronto. Pare di sì. Per quanto il portoghese abbia messo in cascina ben poche presenze col Manchester City, a conti fatti ha giocato comunque 1.309 minuti in Premier League. Appena 150 in meno del brasiliano. E le statistiche, tutto sommato, sorridono al laterale di Guardiola: Danilo ha segnato, Cancelo no. Ma per il resto l'ex Juve ha dribblato di più (4,26 riusciti a partita contro 0,56), attaccato di più (11,96 azioni a partita contro 4,38), recuperato più palloni (9,76 a partita contro 7,4), effettuato più passaggi (62,98 riusciti a partita contro 54,53), vinto più duelli difensivi (7,7 a partita contro 6,05). Danilo ha fatto meglio soltanto in pochi fondamentali, per esempio gli intercetti (4,63 a 3,58 a partita) e azioni difensive riuscite (7,34 a 6,88). Ma in complesso, pur deludente, la stagione 2019/2020 di Cancelo è stata comunque superiore. E per fortuna della Juve è arrivata l'intuizione Cuadrado..

L'anno scorso? C’è differenza anche tra i numeri di Danilo in questo campionato e quelli di Cancelo nella scorsa stagione, la sua unica in bianconero. Al netto di un rendimento difensivo molto simile (segno che in Premier, almeno da questo punto di vista, il lusitano si è portato dietro qualcosa dall'Italia), sotto il profilo della produzione offensiva non c'è storia. Nella scorsa stagione, difatti, Cancelo ha avuto un rendimento nettamente superiore: i dribbling riusciti salgono a 5,15 a partita, le azioni di attacco fatte addirittura a 14 ogni 90 minuti. Complice la diversa impostazione tra Allegri e Sarri, Danilo ha effettuato più passaggi, ma per esempio quelli chiave depongono in favore del suo predecessore (0,43 a partita contro 0,19). In ultima analisi, se il dato economico ha fatto sorridere il bilancio, sul campo il passo in avanti non c'è stato.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000