HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle di Gasperini: sindrome Ajax, per ora resta splendido perdente

16.05.2019 11:15 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 4639 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Era alla prima finale di una competizione, Gian Piero Gasperini ha da recriminare visto il fallo di mani di Bastos non punito dall'arbitro Banti. "I due pali colpiti da De Roon e dal Papu potevano avere migliore sorte e, probabilmente, un 1-0 avrebbe fatto girare la partita in favore dei nerazzurri", il giudizio di TMW che poi aggiunge: "A posteriori l'idea di tenersi i cambi per il supplementare poteva essere una mossa vincente, un peccato non avere a disposizione un centravanti supplente di uno Zapata non in serata di grazia". Sufficiente il giudizio de La Gazzetta dello Sport, che evidenzia come "i cori della sua curva lo rincuorano per l'amarezza". Il Corriere dello Sport scrive invece: "La sindrome Ajax colpisce sul più bello la sua bella Atalanta, Gasp per ora resta uno splendido perdente".

I VOTI:
Tuttomercatoweb.com: 5,5
La Gazzetta dello Sport: 6
Corriere dello Sport: 6
Tuttosport: 6
Corriere della Sera: 6
Il Messaggero: 6


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie A femminile, dopo il derby milanese scatta l'ora di quello d'Italia Dopo il derby di Milano è il turno di quello che fra gli uomini è il derby d'Italia: ovvero Inter-Juventus. Una gara che si giocherà in posticipo alle ore 12:30 di domenica. Le bianconere – tre vittorie su tre- sono le favorite della sfida anche se le nerazzurre avranno voglia di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510