HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 9 ottobre

Il punto su tutte le news della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
10.10.2019 01:00 di Daniel Uccellieri   articolo letto 13506 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

MILAN, PIOLI È IL NUOVO ALLENATORE. ACCORDO BIENNALE. SAMPDORIA, GATTUSO HA DETTO NO: RIMANE IN PISTA DE BIASI. GENOA, AVANTI CON ANDREAZZOLI. JUVENTUS, VICINO IL RINNOVO DI CUADRADO. INGAGGIO DA 4 MILIONI PIU' BONUS. PIACE IL BABY TALENTO KARAMOKO DEMBELE. FIORENTINA, OGGI IL RINNOVO DI CASTROVILLI

AC Milan comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra al Signor Stefano Pioli. Nato a Parma il 20 ottobre 1965, Stefano Pioli ha avviato la sua carriera da allenatore nel 1999. Nel 2006 il debutto in Serie A con il Parma e successive esperienze professionali con altre società di Serie A come Chievo Verona, Palermo, Bologna, Lazio e Inter, prima di allenare la Fiorentina dal 2017. Stefano Pioli ora si unisce al Milan con un contratto biennale.

Gennaro Gattuso non si è convinto e ha definitivamente chiuso alla possibilità di allenare la Sampdoria, senza possibilità di ripensamento. Il mancato accordo tra l'ex allenatore del Milan e i blucerchiati costringe Ferrero a continuare nella ricerca del sostituto di Di Francesco. Tra i nomi restano De Biasi e Iachini stando a quanto rivela Sky.

Dopo le voci di un possibile esonero dalla guida del Genoa. Aurelio Andreazzoli e il suo staff sono tornati al Centro Sportivo "Signorini" di Pegli per dirigere gli allenamenti della prima squadra nella settimana di sosta per gli impegni delle Nazionali. Da qui a sabato il programma di allenamenti si annuncia intenso. Per la seduta di giovedì sono già stati convocati una decina di ragazzi della Primavera, per integrare il gruppo attualmente a disposizione del tecnico, reduce dal positivo incontro di ieri con il presidente Preziosi per fare il punto della situazione.

Oltre ad un prolifico cambio di ruolo, da laterale offensivo a terzino, per Juan Cuadrado potrebbe presto arrivare anche un nuovo contratto con la Juventus. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, infatti, sono già stati avviati i contatti con l'entourage del colombiano per spostare la scadenza dell'accordo attualmente fissata al prossimo giugno. La fumata bianca sembra vicina, con l'ex Chelsea che si legherà ai bianconeri almeno per una ulteriore stagione e con un ingaggio da 4 milioni di euro netti più bonus.

Il baby-fenomeno del Celtic, Karamoko Dembele, continua a stupire e ad attirare le attenzioni dei più grandi club europei. Secondo il quotidiano tedesco Bild, oltre ad Arsenal e Paris Saint-Germain, sul 16enne conteso tra Scozia e Inghilterra ci sarebbero anche Juventus e Borussia Dortmund.

Scatta il primo rinnovo per i giovani della Fiorentina. Nella giornata di oggi infatti Pradè annuncerà quello di Gaetano Castrovilli, una delle più belle sorprese di questo inizio di stagione che ha messo anche la ciliegina sulla torta con un gol. Il nuovo contratto - secondo quanto appreso da Firenzeviola.it - lo legherà alla Fiorentina fino al 2024. L'ingaggio parte da 1 milione che, nella prossima stagione diventerà 1.4, così a salire ogni anno.

BARCELLONA, MESSI NON HA DUBBI: "VOGLIO CHIUDERE LA CARRIERA QUI". LIONE, CONTATTO AULAS-MOURINHO: LO SPECIAL ONE RIFIUTA LA PANCHINA. BAYERN MONACO, MULLER VUOLE LASCIARE. CHELSEA, OFFERTA DALLA MLS PER GIROUD. TOTTENHAM, IN CINQUE POSSONO SALUTARE GIÀ A GENNAIO

Lunga intervista concessa da Leo Messi a RAC1. Sul suo futuro al Barcellona: "Oggi la mia idea così come quella della famiglia è di chiudere qui. Sorpattutto per come mi sento nel club, per come sta la famiglia, i miei figli, per non cambiare loro le amicizie maturate, cosa che ho vissuto io a livello professionale". È in corso un discorso sul rinnovo? "Credo di no, mio padre non mi ha detto nulla a riguardo. Ogni volta che ci sono state trattative mi ha lasciato fuori perché non ci sono mai stati problemi, è filato sempre tutto liscio. Se mi vogliono la mia idea è restare qui, è sempre stato così e non è cambiato nulla".

José Mourinho avrebbe rifiutato la panchina del Lione. A riportarlo è RMC Sport in Francia: ancora alla ricerca del successore di Sylvinho, esonerato lunedì dopo la sconfitta nel derby contro il Saint-Etienne (1-0), Jean-Michel Aulas avrebbe contattato il tecnico portoghese, che avrebbe declinato la proposta. Il favorito, adesso, è Laurent Blanc.

L'ultima bandiera del Bayern sta per essere ammainata: Thomas Muller lascerà i bavaresi con ogni probabilità e potrebbe farlo già a gennaio. Il giocatore, secondo quanto riportato dalla Bild, avrebbe chiesto la cessione. L'arrivo di Coutinho e l'esplosione di Gnabry hanno fatto perdere il posto al bavarese, a cui nelle ultime tre partite sono rimaste solo le briciole. 30 anni, Muller è al Bayern dall'età di undici anni, facendo il suo esordio in prima squadra nella stagione 2008-09.

Sirene dalla MLS per Olivier Giroud. L'ariete francese del Chelsea, riporta sportsnet650, sarebbe infatti nel mirino dei Vancouver Whitecaps. La franchigia canadese, in particolare, avrebbe già presentato la sua offerta, anche se Giroud non pare tropppo convinto: ci può essere il calcio USA nel suo futuro, ma aspetta una chiamata da Los Angeles, New York o Miami.

Il Tottenham si prepara a rivedere la squadra per gennaio. Secondo quanto riportato dal Times sarebbe stata stilata dal tecnico Mauiricio Pochettino una lista di partenti. Il primo a poter lasciare è Christian Eriksen. Nonostante sia il giocatore più forte della rosa, il danese è in scadenza di contratto e non intende rinnovare. È l'ultima occasione per gli Spurs di monetizzare: il tabloid inglese lo accosta ancora alla Juventus, sebbene la destinazione Real Madrid sembra quella più probabile (e occhio al Barcellona).
Gli altri: Victor Wanyama era già con le valigie in mano e sembrava destinato al Brugge, affare poi sfumato ma il kenyota è chiuso da Sissoko, Winks, Alli, Lo Celso, Ndombele ed Eriksen.
Danny Rose era stato fatto fuori senza mezzi termini dal club, che in un comunicato sulla rosa che avrebbe dovuto affrontare la tournee a Singapore e in Cina, aveva escluso il giocatore assieme a Jenssen e Nkoudou poiché fuori dal progetto e in cerca di una nuova destinazione. Questi ultimi due l'hanno trovata, a differenza del terzino.
Toby Alderweireld è stato obiettivo della Roma per buona parte dell'estate, poi del Manchester United. Costava troppo per i giallorossi ed era il piano B dei red devils se non fossero riusciti a prendere Maguire. Ed è rimasto a Londra, quasi da sopportato. Occhio infine a Dele Alli: da stella del presente e del futuro non solo del Tottenham è diventato una seconda scelta. Solo mezz'ora in Premier League, che risale al 1° settembre. Poi tre panchine e una mancata convocazione.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Sarri: "La Lokomotiv più forte di quanto ci aspettavamo" 13.30 - Sarri alla vigilia Champions in conferenza Vigilia di Juventus-Lokomotiv Mosca allo Juventus Stadium di Torino, parla Maurizio Sarri, tecnico bianconero. Quattro punte in due partite, col pareggio in casa dell'Atletico Madrid e con la sonora vittoria casalinga contro il Bayer...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510