HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 18 marzo

19.03.2019 01:00 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 16541 volte
© foto di PhotoViews

ICARDI-INTER, VENERDÌ GIORNO DECISIVO. REAL IN AGGUATO. PALACIO E D'AMBROSIO, PROVE DI RINNOVO. DONADONI NEGA I CONTATTI CON LA ROMA. CRISTIANO RONALDO RISCHIA SQUALIFICA, LA UEFA APRE PROCEDIMENTO DISCIPLINARE. ROMA, RIVOLUZIONE IN VISTA: SARRI, GASPERINI O GIAMPAOLO PER LA PANCHINA, TANTI GIOCATORI VERSO L'ADDIO. E PETRACHI POTREBBE ESSERE IL NUOVO DS. DI FRANCESCO-FIORENTINA, OSTACOLO INGAGGIO. JUVE, OCCHI SU DE LIGT E HAVERTZ. LAZIO, VICINO LAZOVIC. IL NAPOLI NON MOLLA LOZANO. INTER, SPALLETTI NON È CERTO DELLA PERMANENZA: CONTE E SARRI I PREFERITI

Venerdì la possibile svolta del caso Mauro Icardi. L'attaccante resta al centro del progetto Inter: la punta ha avuto rassicurazione e ieri Marotta ha confermato che "merita di ritornare nel gruppo". Il rientro in squadra, la fascia da capitano e i problemi fisici: definizione vicina. Entra così in scena Steven Zhang e venerdì verrà forse chiusa una volta per tutte la telenovela. Intanto, dalla Spagna insistono: il Real Madrid si starebbe già muovendo per Maurito. I blancos sono già stati informati del prezzo di vendita: 80 milioni di euro. Cifra ritenuta congrua dai campioni d'Europa uscenti, nonostante l'argentino non giochi dal 9 febbraio.

Rodrigo Palacio gioca e si allena come un Cristiano Ronaldo: Gasperini lo avrebbe voluto all'Atalanta, ha scelto Bologna. Cosa farà in estate? Sentirà il suo corpo e deciderà, magari anche di restare prima di tornare in Argentina. Si studia il rinnovo.

Roberto Donadoni ha negato i contatti con la Roma dopo l'esonero di Eusebio Di Francesco: "No, non è vero. Spesso sono i giochi giornalistici. Ho ricevuto telefonate, ma da vostri colleghi. La Roma è una grandissima società, ha un grande potenziale e una grande storia ma le mie considerazioni si fermano lì, non c'è stato altro".

L'UEFA apre un'inchiesta disciplinare su Cristiano Ronaldo. Nel mirino, il gesto del calciatore portoghese dopo la vittoria per 3-0 sull'Atletico Madrid. La commissione disciplinare del massimo organismo continentale, si legge sul sito ufficiale dell'UEFA, si pronuncerà il 21 marzo. CR7 sarà giudicato sulla base dell'articolo 11, comma 2, lettere b e d del regolamento disciplinare UEFA, lo stesso articolo chiamato in causa per Diego Simeone dopo la gara di andata. CR7 rischia una multa ma, considerato che il suo gesto pare rivolto ai tifosi dell'Atletico, il timore della Juventus è che possa andare incontro a una squalifica.

Punto sulla panchina della Roma. Andrà via Claudio Ranieri: la società ripartirà dai giovani in campo e per questo vuole un tecnico che ci abbia lavorato di recente. Gian Piero Gasperini e Marco Giampaolo sono i candidati, Maurizio Sarri resta un sogno: sarà confermato dal Chelsea ma pure in caso contrario, ha un ingaggio che non sembra alla portata della Roma.

Eusebio Di Francesco è in pole position per la panchina della Fiorentina. Il profilo del tecnico, ex Roma, corrisponde alla ricerca di Pantaleo Corvino per i viola. Giovane, ambizioso, in gradi di far giocare le proprie squadre un calcio propositivo. Il problema è dato però dall'ingaggio, perché ha ancora un anno di contratto con la Roma per tre milioni di euro. Quindi è possibile che ci sia un anno sabbatico, oppure - eventualmente - accettare un incarico per la seconda parte della stagione con la buonuscita.

Gli occhi della Juventus sulla gara tra Olanda e Germania, sfida Nazionale alla Johan Cruijff Arena. I bianconeri osserveranno ovviamente Matthijs de Ligt del'Ajax, diciannovenne e prossimo avversario Champions. Costa 70 milioni di euro e sul giocatore c'è mezza Europa. Non solo: alla Juve interessa anche Kai Havertz, diciannovenne trequartista del Bayer Leverkusen.

Rivoluzione in vista per la Roma. Alessandro Florenzi è tra i pochi certi di restare in giallorosso. Rischiano di andare via tantissimi, soprattutto senza Champions League: Nicolò Zaniolo, Kostas Manolas, Lorenzo Pellegrini, Cengiz Under e Stephan El Shaarawy. Non soltanto: rischiano in tanti di diventare esuberi nella rivoluzione prevista in estate. Da Edin Dzeko a Diego Perotti, da Ivan Marcano a Steven Nzonzi. Da Rick Karsdorp fino a Patrik Schick, Juan Jesus, Robin Olsen, Davide Santon e Javier Pastore, che potrebbe finire subito al River per sostituire l'infortunato Quintero.

La Roma pensa anche al futuro ds. Se oggi in quel di Siviglia è stato presentato l'ex giallorosso Monchi, la sua scrivania a Trigoria cerca ancora un nuovo occupante. In pole position vi sarebbe Gianluca Petrachi, attuale ds del Torino, dove sarebbe Bava a prenderne il posto. Come alternativa a Petrachi, oltre ad Ausilio che però come Giuntoli a Napoli potrebbe rinnovare con l'Inter, resta sullo sfondo l'ipotesi di affiancare Totti a Massara.

Nonostante la vittoria nel derby sono ben poche le possibilità che Luciano Spalletti, nonostante altri 2 anni di contratto, possa allenare l’Inter anche nella stagione che verrà. Tante, troppe,situazioni negative oltre a quella di Icardi, si sono verificate nello spogliatoio e non sempre sono state gestite in modo politicamente corretto dal tecnico. Per la panchina dell’Inter nella prossima stagione il prescelto è e resta Antonio Conte e se l’Inter non riuscisse a portare l’ex allenatore del Chelsea a Milano, si punterebbe su Maurizio Sarri che è la seconda scelta.

La Lazio prova a chiudere per Darko Lazovic: il club biancoceleste avrebbe infatti proposto un contratto triennale da 900 mila euro annui all'esterno serbo, in uscita a parametro zero dal Genoa a fine stagione.

L'Inter e Danilo D'Ambrosio continuano a ragionare sul possibile prolungamento del contratto per il terzino campano. Il rapporto tra l'ex Torino e il club scade nel 2021, ma l'idea sarebbe quella di estendere il rapporto di una ulteriore stagione, evidenzia FcInterNews.it. Il primo incontro è avvenuto poco prima di Natale tra il manager del giocatore, Vincenzo Pisacane, e il duo Marotta-Ausilio. Un elemento prezioso anche nei rapporti dello spogliatoio (è stato tra i più vicini a Mauro Icardi nelle ultime settimane). Nei giorni scorsi ci sono stati nuovi contatti tra l'entourage del calciatore e la dirigenza nerazzurra. Una chiacchierata in cui le parti si sono ribadite l'intenzione reciproca di portare avanti il legame.

Il Napoli è tornato alla carica per Hirving Lozano. Il PSV Eindhoven, a gennaio, non l'ha voluto cedere dopo aver riferito alla dirigenza azzurra che il ragazzo avrebbe chiuso la stagione in Olanda. In estate la situazione potrebbe essere diversa, anche se la concorrenza è alta. Il ds partenopeo Cristiano Giuntoli ci sta comunque lavorando e proverà ad anticipare tutti.

RAYO VALLECANO, ESONERATO MICHEL. MUSLERA NEL MIRINO DEL PSG. LEICESTER, RINNOVA CAPITAN MORGAN. HAZARD COSTA 100 MILIONI, IL REAL PREPARA LA RIVOLUZIONE. DERBY DI MANCHESTER PER UMTITI. ARSENAL, SFUMA OVERMARS: IL DS RINNOVA CON L'AJAX

Il Rayo Vallecano ha deciso di esonerare il tecnico Michel. Il club ringrazia l'allenatore per il lavoro svolto nell'arco di tre stagioni e dei successi ottenuti, soprattutto la promozione in Liga vincendo il campionato cadetto. Domani Michel parlerà in conferenza stampa nel centro sportivo del Rayo.

L'Italia, la Turchia e forse la Francia. Fernando Muslera potrebbe salutare il Galatasaray durante la prossima estate, nonostante un contratto valido fino al giugno 2021. Il portiere uruguaiano, classe '86 ed ex Lazio, interessa al Paris Saint-Germain. Il club transalpino potrebbe offrire 15 milioni di euro al Galatasaray per ingaggiare il sudamericano. Mettendo forse alla porta, dunque, l'esperto Gianluigi Buffon.

Wes Morgan e il Leicester, ancora insieme. Il capitano delle Foxes ha firmato quest'oggi un nuovo contratto fino a giugno 2020.

C'è il prezzo per il cartellino di Eden Hazard. Il fantasista del Chelsea dovrebbe infatti costare una cifra intorno ai 100 milioni di euro la prossima estate. Il belga, autore di 16 gol e 11 assist in 39 presenze stagionali finora, è uno dei grandi obiettivi di Zidane per rinforzare il Real Madrid che verrà. Intanto, Zinedine Zidane e Florentino Perez preparano la rivoluzione: potrebbero essere infatti ben nove gli addii illustri quest'estate: nella lista dei cedibili figurano Marcelo, Isco, Bale, Navas, Ceballos, Marcos Llorente, Valverde, Mariano Diaz e Vallejo. Diventa invece incedibile Marco Asensio, pronto a tornare protagonista assoluto proprio nella nuova gestione Zizou. Non mancano infine i grandi obiettivi in entrata: da Mbappé a Pogba ed Eriksen, fino a Kane. L'estate di Madrid sarà più caliente del solito.

Marc Overmars ha rinnovato con l'Ajax. Dopo aver visto sfumare l'arrivo di Monchi, tornato al Siviglia, salta anche la candidatura di Overmars per il ruolo di direttore sportivo dell'Arsenal. Il dirigente olandese ha infatti firmato un nuovo contratto fino al 2024 coi lancieri.

Derby di Manchester per Samuel Umtiti. Il difensore del Barcellona è nel mirino di City e United con il Barcellona disposto a trattarne la cessione solamente una volta perfezionato l'acquisto di Matthijs de Ligt dall'Ajax. Già nella passata stagione il francese era stato corteggiato dai Red Devils, salvo poi rinnovare con i blaugrana fino al 2023 con una clausola rescissoria di 500 milioni.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, il Genoa pensa a Krunic: ipotesi prestito a gennaio Rade Krunic in uscita dal Milan a titolo temporaneo. Il centrocampista arrivato dall’Empoli potrebbe lasciare i rossoneri in prestito nella sessione di gennaio. Si fa largo l’ipotesi Genoa, primi contatti in corso. Krunic e il Milan, potrebbe già essere arrivata l’ora dei saluti......
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510