Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Torna la Bundesliga! La griglia di partenza delle 18 partecipanti

Torna la Bundesliga! La griglia di partenza delle 18 partecipantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Getty/Uefa/Image Sport
venerdì 18 settembre 2020 19:15Serie A
di Gaetano Mocciaro

PRIMA FILA

BAYERN MONACO
Nel girone di ritorno dello scorso campionato sono arrivate 16 vittorie e un pareggio in 17 partite, segno di quanto sia straripante la squadra di Hansi Flick, che ha pure vinto la Champions League. I bavaresi si preparano ai nastri di partenza stra-favoriti, con in più Leroy Sané. Via i giocatori in prestito, comunque non decisivi, dovrebbe partire anche Thiago Alcantara, cosa che potrebbe portare un rimpiazzo all'altezza.

BORUSSIA DORTMUND

Si riparte con Lucien Favre e Jadon Sancho. Entrambi sembravano destinati a chiudere la loro esperienza a Dortmund, e invece avanti insieme. Erling Haaland è atteso alla prima stagione completa in Bundesliga, destinata ad essere quella della consacrazione. L'anno scorso la squadra non ha saputo approfittare della crisi del Bayern nella prima parte di stagione e ora, vedendo lo stato di forma della corazzata di Flick, dovrà essere semplicemente perfetta.

- - -

SECONDA FILA

LIPSIA
A oggi la squadra di Julian Nagelsmann è fortemente indebolita. Sulla carta è ancora la terza forza del torneo ed è difficile toglierla dal podio, con una semifinale di Champions appena raggiunta. Ma Timo Werner non c'è più e nemmeno Schick. Il sudcoreano Hwang ha fatto molto bene a Salisburgo ed è stato valutato 15 milioni: sarà lui la sorpresa? Qualcosa in chiave mercato resta da fare.

LEVERKUSEN
Persa la Champions per un soffio, la squadra di Bosz si ritrova orfana del suo giocatore più forte (Havertz) ma con 80 milioni di euro in più. Il telaio era già buono, Patrik Schick può finalmente esplodere dopo aver fatto buone cose a Lipsia. Occhio ai nuovi talenti: su tutti il diciassettenne Florian Wirtz, esterno d'attacco.
- - -

TERZA FILA

BORUSSIA MONCHENGLADBACH

La partecipazione in Champions League può togliere energie fisiche e mentali. La rimonta che ha portato la squadra ad entrare tra le prime quattro è nata dall'esclusione dall'Europa League ai gironi. Al momento nessun acquisto di rilievo ma l'importante è che i gioielli siano rimasti a casa.

EINTRACHT FRANCOFORTE
Una stagione senza coppe per una squadra che solo due anni fa sfiorava la finale di Europa League. C'è l'opportunità di gestire bene le energie, nel frattempo la squadra è stata puntellata con un esterno sinistro e si è assicurata a prezzo di saldo André Silva.
- - -

QUARTA FILA

HOFFENHEIM
Se il buongiorno si vede dal mattino c'è poco da ridere in quel di Sinsheim. La Coppa di Germania ha visto la squadra qualificarsi solo ai rigori contro una squadra di quarta divisione. Sebastian Hoeness ha fatto ocse eccellenti con il Bayern II ma di fatto in Bundesliga è una scommessa.

WOLFSBURG

La squadra più rodata, avendo iniziato prima la stagione complice l'impegno ai preliminari di Europa League. Qualche cessione in difesa ma blocco titolare sostanzialmente invariato. Buone risposte dalla Coppa di Germania, Weghorst davanti è una certezza.

- - -

QUINTA FILA

HERTHA
Una delle squadre più ambiziose di Germania, come dimostrato dal mercato di gennaio e proseguito adesso: Tousart è stato acquistato con largo anticipo, Cordoba dà un'alternativa in più in attacco. Occhi su Piatek: il club ci ha investito forte senza al momento essere ripagato. Se il polacco torna quello di Genova l'Europa può essere realtà.

WERDER BREMA
Una stagione da film horror che ha visto gli anseatici a un passo dalla clamorosa retrocessione in Zweite. Sulla carta la rosa può fare molto di più, considerando elementi di qualità come Klaassen. La difesa però è da rivedere assolutamente e serve uno che la butti dentro.

- - -

SESTA FILA

FRIBURGO
Cessioni pesanti che hanno indebolito la squadra. Waldschmitdt aveva conquistato la Nazionale, ora il Benfica; Koch è andato a rinforzare la difesa del Leeds e Schwolow difenderà la porta dell'Hertha. Demirovic, il nuovo acquisto per l'attacco ha fatto bene in Svizzera, ma la Bundesliga è altra cosa. Til deve riprendersi da un infortunio.

SCHALKE 04
Il finale della scorsa stagione è stato semplicemente inquietante, fra crisi di risultati, infortuni e problemi interni (caso Nubel). Per sopperire ai problemi in attacco sono arrivati Paciencia e l'esperto Ibisevic. Difesa da sistemare, situazione tutt'altro che facile col tecnico Wagner che sta già vacillando.

- - -

SETTIMA FILA

AUGSBURG
Buoni rinforzi a buon prezzo, con Caligiuri sulle fasce e Strobl a centrocampo a dare esperienza. Si scommette sulle corsie laterali pescando da campionati di livello inferiore, puntellato l'attacco con Gregoristsch mentre è ancora al suo posto la certezza Niederlechner, già in rete in Coppa di Germania.

COLONIA
Perso Cordoba è arrivato Andersson, che ha fatto molto bene all'Union Berlino. Centrocampo puntellato con lo slovacco Duda. Così com'è la salvezza non è un problema, ma è difficile immaginare di più.

- - -

OTTAVA FILA

UNION BERLINO
Siamo alla prova del nove per una squadra che si è brillantemente salvata lo scorso anno e che poteva persino ambire a qualcosa di più. Bello il colpo Max Kruse a parametro zero, giocatore con caratteristiche diverse di Sebastian Andersson, partito con destinazione Colonia.

STOCCARDA
Se bastasse il blasone la squadra dormirebbe sogni tranquilli. Non mancano elementi di esperienza (Castro, Didavi) a guidare la neopromossa anche se davanti la squadra convince poco: occhio a Nicolas Gonzalez, attualmente infortunato. L'argentino è l'arma in più e sarà importante trattenerlo. Curiosità attorno al tecnico Pellegrino Matarazzo: 42 anni, statunitense di chiare origini italiane. Dopo una carriera a guidare le giovanili del Norimberga e dell'Hoffenheim, fino a diventare assistente di Nagelsmann, ha avuto la chance di guidare una prima squadra lo scorso dicembre, riuscendo a portare la squadra alla promozione.

- - -

NONA FILA

MAINZ
Squadra sostanzialmente invariata, quella che ha centrato la salvezza nell'ultimo campionato, trovando però un Paderborn retrocesso in partenza e un Werder che ha trovato la stagione da incubo. Sulla carta la qualità è pochina e sarà necessario tenersi stretti Quaison e Mateta.

ARMINIA BIELEFELD
Tutti si aspettavano una lotta fra Stoccarda e Amburgo nell'ultima Zweite, ed ecco sbucare i blauen con una marcia praticamente perfetta: sole due sconfitte e un campionato concluso con 10 punti di vantaggio sulla seconda. Mercato a budget zero, ma che ha portato elementi che possono fare bene come l'ala giapponese Doan, mandato dal PSV Eindhoven a maturare.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Champions: la Dea brilla, l’Inter frena. CR7 ancora positivo, la Juve si coccola Morata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000