Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Via alle Final Eight, Champions: Guardiola e il City alla caccia del primo trofeo

Via alle Final Eight, Champions: Guardiola e il City alla caccia del primo trofeoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 10 agosto 2020 19:15Serie A
di Andrea Losapio

Il tecnico che ha cambiato il calcio del terzo millennio può ritornare sul tetto d'Europa. E per farlo, con il suo Manchester City, prima deve vincere il Lione in una sfida che può solo farlo sorridere: dopo aver battuto Zidane e il suo Real non può essere la società francese a spaventare Josep Guardiola, intenzionato a portare in Inghilterra, stavolta Skyblues, una Champions che han vinto spesso i suoi cugini meno chiassosi dello United.

Come arriva alla Champions - La qualificazione contro il Real Madrid non può che essere il miglior viatico sulla strada che porta alla finale del Da Luz. Il suo City è riposato, perché la Premier League si è conclusa il 26 luglio. Peraltro, con cinque vittorie consecutive: i Citizens hanno chiuso alle spalle del Liverpool campione, ma il momento di forma è più che positivo. E a inizio luglio la squadra dell'Etihad ha steso 4-0 proprio i Reds di Jurgen Klopp. Nel post-lockdown, gli inglesi hanno faticato soltanto in trasferta, dove sono arrivate ben tre sconfitte in campionato più quella in semifinale di FA Cup contro l'Arsenal. Tra le mura amiche, bilancio più che positivo: sei vittorie su sei partite giocate a Manchester dal restart della Premier. Con un fantascientifico score di 24 gol realizzati e soltanto uno subito. Superata la paura legata alla sentenza al TAS, ma non le polemiche, fare bene in Champions è quasi un obbligo: al netto del Community Shield, un trofeo secondario, Guardiola non ha vinto nulla in questa stagione. Non gioca da 8 giorni: Manchester City-Real Madrid 2-1.

Assenze, dubbi e cessioni - Il Kun Aguero è alle prese con il secondo infortunio di una stagione prolifica ma non molto fortunata da questo punto di vista. Dopo avere saltato la gara contro il Real Madrid dovrà perdersi pure il quarto di finale contro il Lione. Rientra invece Mendy, dalla squalifica. Capitolo David Silva: lo spagnolo è impegnato nelle trattative con la Lazio e potrebbe essere distratto da questa situazione, ragion per cui il titolare dovrebbe essere Ilkay Gundogan. In avanti Mahrez dovrebbe essere della partita, al posto di Bernardo.

La possibile formazione - (4-3-3): Ederson; Walker, Fernandinho, Laporte, Mendy; De Bruyne, Rodri, Gundogan; Mahrez, Jesus, Sterling. Allenatore: Josep Guardiola.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000