HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Il City recupera Otamendi, Fernandinho alla Mascherano: il probabile 11

21.10.2019 14:49 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 5683 volte
Fonte: Dall'inviato al Manchester City Media Center, Manchester
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Guardiola recupera in extremis un difensore. È questa la notizia del giorno della vigilia, con il City che non avrà solamente centrocampisti riadattati, bensì Otamendi al centro della retroguardia. No nuna sicurezza, almeno con i Citizens, perché l'argentino - costato 45 milioni di euro nel 2015 - non ha mai convinto appieno: nelle ultime settimane, insieme a John Stones, è stato criticato dopo la sconfitta contro il Norwich di Teemu Pukki.

GRANDE POTENZA DI FUOCO - Ci sarà Fernandinho come ipotetico Mascherano - utilizzato nello stesso ruolo che fu dello Jefecito al Barcellona - mentre davanti alla difesa graviterà Rodri. Poi solo centrocampisti offensivi: da destra a sinistra Mahrez, de Bruyne, Silva e Sterling, in una batteria di trequartisti che farebbe le fortune di chiunque.

BALLOTTAGGIO AGUERO-GABRIEL JESUS - Nella conferenza prima della vigilia, Guardiola ha più volte spiegato come l'argentino sia imprendibile negli spazi stretti, impareggiabile. Con un'Atalanta che solitamente concede molto campo, anche il brasiliano potrebbe essere un fattore, dando riposo al Kun. Al momento, però, è più semplice che ci sia il genero di Maradona, al centro dell'attacco.

Probabile formazione (4-1-4-1)
Ederson; Cancelo, Fernandinho, Otamendi, Mendy; Rodri; Mahrez, de Bruyne, Silva, Sterling; Aguero.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Perinetti “Il caos Napoli? Si parla sempre di mercato per aggiustare tutto, ma la cosa più importante è la gestione. Bisogna riportare serenità nella quotidianità del gruppo e Ancelotti in questo è bravissimo. Se sarà affiancato nella maniera più collaborativa il Napoli potrà risollevarsi”....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510