Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il ko e l'ansia per Ibra, l'avvicinamento a Rangnick e la seduta di gruppo: il punto sul Milan

Il ko e l'ansia per Ibra, l'avvicinamento a Rangnick e la seduta di gruppo: il punto sul MilanTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
martedì 26 maggio 2020 00:38Serie A
di Simone Bernabei

L’ultima tornata di test a cui sono stati sottoposti i giocatori del Milan ha dato esito negativo per la totalità del gruppo squadra. Da qui al via libera formale per la ripresa dell’attività sono passate poche ore e infatti nella giornata di ieri la rosa di Pioli è tornata a lavorare a Milanello, in gruppo e col pallone. E a fine seduta è stata disputata anche la classica partitella in famiglia. Tutto bene quindi? Non proprio, perché durante la prima sgambata collettiva Pioli, staff e giocatori hanno vissuto attimi di apprensione per Zlatan Ibrahimovic, fermatosi anzitempo per un infortunio al polpaccio. Già oggi lo svedese si sottoporrà agli esami strumentali per capire l’entità del problema, ma in casa rossonera c’è apprensione per il possibile interessamento del tendine d’achille.

Mercato e futuro sullo sfondo - Per un Milan che lavora finalmente in campo, ce n’è uno che prova a costruire un futuro migliore. E le indiscrezioni in merito al possibile arrivo di Ralf Rangnick trovano sempre maggiore consistenza. Nei prossimi giorni, pandemia e restrizioni dei vari paesi permettendo, il Professore si incontrerà a Londra con la famiglia Singer proprietaria del gruppo Elliott e quindi del Milan. Per capire se ci saranno i presupposti per il sì e, nel caso, per definire ruoli e gerarchie. Manager all’inglese (quindi allenatore con poteri decisionali sul mercato) o direttore sportivo/dell’area tecnica? Rangnick pare più portato per la prima ipotesi, ma niente è deciso. E niente è precluso.
Parallelamente c’è il capitolo mercato: con Rangnick il primo acquisto potrebbe, dovrebbe, essere il giovane difensore Tanguy Kouassi dal PSG. In attacco il ko di Ibrahimovic, a seconda dell’entità, potrebbe modificare piani e idee mentre a centrocampo resta in uscita Franck Kessie (che ieri non si è allenato perché ancora in regime di quarantena dopo il rientro in Italia): l’ivoriano ha mercato in Premier, ma formula e richieste d’ingaggio al momento frenano ogni operazione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000