HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Serie A

Il Napoli e l'idea Milic: un candidato sotto il segno di Ramadani

14.02.2018 08:15 di Pietro Lazzerini  Twitter:    articolo letto 4483 volte
© foto di Federico De Luca

Il nuovo infortunio di Faouzi Ghoulam, ha portato il Napoli a valutare l'ipotesi di ingaggiare un giocatore svincolato come riserva di Mario Rui. Il nome in pole pare essere quello del croato Hrvoje Milic, esterno conosciuto in Italia per la sua militanza alla Fiorentina nella scorsa stagione. A gennaio si è svincolato dall'Olympiacos lasciando un ricordo evanescente nella squadra della capitale greca viste le sole 4 presenze in stagione tra campionato e coppa. Una prima parte di stagione rappresentata soprattutto da numerose tribune, non gli ha certo permesso di mantenere la forma al top e dunque, contrariamente a quanto si legge, difficilmente potrebbe essere un'alternativa pronta subito.

Alla Fiorentina ha collezionato 23 presenze in tutte le competizioni, alternandosi in campo con Maxi Olivera, attuale nuovo epurato della rosa di Pioli. Solo che se l'uruguaiano è rimasto con un minimo di speranza di giocare, Milic venne ceduto alla prima occasione utile perchè non considerato all'altezza del progetto tecnico viola. Se consideriamo l'attuale momento dei gigliati e la titolarità inamovibile di Biraghi, significa che la qualità dell'esterno classe '89 difficilmente potrebbe valere un club come quello partenopeo.

La sua candidatura dunque, è nata soprattutto grazie al procuratore, ovvero quel Fali Ramadani che negli ultimi giorni di gennaio ha concluso la cessione di Maksimovic allo Spartal Mosca, mantenendo ottimi rapporti con il Napoli e il suo direttore sportivo. Il noto agente albanese sta caldeggiando l'ingaggio del giocatore, ma i dubbi legati al suo possibile ingaggio sono quanto meno leciti. Davvero il Napoli non ha un giocatore in Primavera pronto da poter promuovere in caso di bisogno? E' necessario prendere un altro calciatore quando fino a oggi si è comunque fatto a meno dell'algerino infortunato ormai da mesi? E' chiaro che questi interrogativi sono gli stessi che circolano nella mente di Giuntoli e De Laurentiis, che solo dopo un'attenta valutazione e soprattutto dopo il via libera di Sarri, prenderanno una decisione definitiva.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Prandelli “Sarà una partita molto interessante sotto tanti punti di vista. Chi uscirà vincente potrà pensare di giocare un campionato di vertice. Entrambe esprimono un buon gioco, sarà un bel match”. Così l’ex ct della Nazionale, Cesare Prandelli gioca per TuttoMercatoWeb il derby di questa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy