Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il piano Friedkin, da Ryan ai ritorni di Totti e De Rossi: ecco le mosse della Roma del futuro

Il piano Friedkin, da Ryan ai ritorni di Totti e De Rossi: ecco le mosse della Roma del futuroTUTTOmercatoWEB.com
domenica 09 agosto 2020 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Otto giorni separano la Roma dal closing, previsto entro il 17 agosto. Al più tardi potrebbe arrivare il 31 dello stesso mese, ma per fare una citazione cara alla storia capitolina: “Il dado è tratto”. Il conto alla rovescia è partito e Friedkin, insieme al futuro board giallorosso, è già al lavoro per il club. Priorità assoluta ai conti e in tal senso sarà il magnate texano a completare l’aumento di capitale con una somma di 85 milioni che servirà a confermare i talenti della rosa (Pellegrini e Zaniolo). Fondamentale, però, sarà vendere e sono circa 14 i giocatori considerati degli esuberi. Il taglio del monte ingaggi e di altri costi ritenuti superflui sarà il primo compito di Marc Watts, braccio destro di Dan Friedkin. Gli uomini di fiducia del nuovo proprietario sono anche altri due: Williamson, n. 1 della Friedkin Aviation e il figlio Ryan, per il quale è già in programma un futuro alla Zhang jr. Si dovrebbe infatti trasferire nella Capitale per seguire da vicino le vicende di casa Roma creando dunque una rottura con il passato.

Anche il resto del management attuale subirà grosse rivoluzioni. L’unico a salvarsi potrebbe essere Fienga, ma con un ruolo diverso da quello di AD. Baldissoni potrebbe rimanere ma solo come consulente per lo stadio, mentre il contratto di Baldini è già scaduto e non sarà rinnovato. Serve poi un direttore sportivo perché dal primo settembre al 5 ottobre ci sarà una finestra che alla Roma dovrà portare, oltre Pedro, anche un centrale (possibilmente Smalling) e un terzino destro. I nomi per succedere a Petrachi (licenziato) sono tre: Burdisso, Sabatini e Pradè. Il sogno per il futuro, invece, è rappresentato da Paratici. Ultima mossa, ma non per importanza, il ritorno dei romani a Trigoria. Magari non nell’immediato, ma Totti e De Rossi, con ruoli diversi, potrebbero tornare al Fulvio Bernardini un anno dopo gli addii. Daniele studia da allenatore e potrebbe partire dalle giovani del club, mentre Totti potrebbe ricoprire il ruolo da direttore tecnico ma con più poteri rispetto a quelli che gli aveva promesso Pallotta.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000