Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il TAS aiuta l'Inter: ora il Chelsea può liberare Giroud

Il TAS aiuta l'Inter: ora il Chelsea può liberare GiroudTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Imago/Image Sport
venerdì 06 dicembre 2019 19:15Serie A
di Ivan Cardia

Intendiamoci: il mercato in uscita del Chelsea non era bloccato. Da questo punto di vista, almeno a livello formale, la decisione del TAS di oggi non cambia nulla: Olivier Giroud poteva lasciare Stamford Bridge ieri, può farlo oggi, può farlo domani. È evidente però che l'annullamento del divieto di fare operazioni in entrata possa avere i suoi effetti anche sul centravanti francese, da tempo nel mirino dell'Inter, e negli ultimi giorni segnalato anche come obiettivo di mercato dell'Atlético Madrid.

Ora Lampard può avere alternative. La differenza sta tutta qui. Il francese non è un titolare per Frankie, e il fatto che abbia giocato appena due gare da titolare in questa Premier lo certifica. Però è un'alternativa ad Abraham, esploso in questa stagione. In tal senso, Giroud è comunque stato giudicato da Lampard più affidabile di Batshuayi, il cui impiego massimo in una singola partita di campionato è di 17 minuti.

Via alle danze. Tolto il ban, il Chelsea è pronto a spendere. Magari non come nei primissimi anni di Abramovich. Ma, per esempio, i 100 milioni di Hazard sono ancora in cassa, pronti a essere riversati sul mercato. Pronti a comprare, ma anche a vendere: Giroud ha fatto capire in maniera abbastanza chiara di volersi trasferire altrove, per giocare di più in vista di Euro2020. Conte, che in estate voleva Dzeko e non l'ha avuto, lo ha individuato da tempo come il rimpiazzo ideale per il gigante belga Lukaku. Cosa cambia da oggi? Il prezzo resta quello, le intenzioni del giocatore pure. Ma i Blues possono essere più morbidi su una cessione del transalpino.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000