HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

Inter, Conte aspetta Lukaku, Sanchez e il mercato di gennaio

12.10.2019 07:30 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 6608 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Le pause sono ideali per pensare le prossime mosse future, ma anche per fare un bilancio di ciò che è stato. Ecco Conte, in attesa di riabbracciare il gruppo al completo e iniziare così la preparazione in vista del Sassuolo, sta inevitabilmente pensando. Innanzitutto al rendimento di due giocatori che ha voluto fortemente strappare al Manchester United a suon di milioni e opere di convincimento. Da Lukaku, ad esempio, sbarcato a Milano dopo un infinito tira e molla con i Red Devils e una stressante battaglia strategica con la Juventus, ci si aspetta di più. Con il Belgio vola (51 gol in 83 gare con la maglia della Nazionale. Per fare un esempio, Henry la stessa cifra con i Bleus l’ha raggiunta in 123 match), in nerazzurro - complice una condizione fisica non ancora al top - stenta invece a decollare. Così come Sanchez, protagonista con gol a Marassi contro la Sampdoria, prima di cedere al lusso di una simulazione che al Nino è costata l’espulsione. Tanto lavoro per ritrovare la forma migliore, nuovamente dimezzata per la lunga attesa causa squalifica e sosta. Alexis, pur preso in prestito secco e con parte dello stipendio a carico dello United, sull’Inter ci punta davvero. Lo stesso farà ancora Conte, consapevole della sua importanza quando anche uno dei due titolari non è a disposizione. In attesa già del mercato di riparazione. Gennaio potrebbe regalare al tecnico leccese almeno un altro tassello in mezzo al campo. La pista che porta a Matic va monitorata, anche perché il ragazzo ha il contratto in scadenza e a 31 anni in Italia potrebbe trovare le motivazioni giuste. Peccato non piaccia solo a Marotta e Ausilio che, in ogni caso, stanno già studiando il da farsi. La rosa nerazzurra è incompleta se si vuol competere ad alti livelli su tutti i fronti. E Conte, pur conoscendo i limiti della sua creatura, vorrà comunque provarci.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Muzzi Roberto Muzzi riabbraccia l’Empoli. L’anno scorso da secondo al fianco di Andreazzoli, adesso da allenatore. Per riprendere da dove aveva lasciato e per cancellare la retrocessione del campionato passato. “Vogliamo tornare su anche per quello che è successo l’anno scorso. C’è rabbia....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510