Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Conte: "Sanchez? Non mi interessa l'anno prossimo. Eriksen ha giocato tanto finora"

Inter, Conte: "Sanchez? Non mi interessa l'anno prossimo. Eriksen ha giocato tanto finora"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
venerdì 10 luglio 2020 00:17Serie A
di Marco Pieracci

Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio in rimonta subito dal Verona:

Come giudichi la prestazione?
“Dal punto di vista dell’impegno non ho niente da rimproverare ai ragazzi, abbiamo giocato contro una squadra che fa dei ritmi alti la sua arma migliore. Oggi l’Inter ha risposto in tutto e per tutto, ma c’è il solo rammarico di aver preso un gol a 5’ dalla fine su fallo laterale. Dispiace perché avremmo meritato di vincere la partita e invece abbiamo perso altri punti”.

Ti aspettavi di perdere così tanti punti per strada?
“Stiamo facendo un lavoro importante e si vede. Il fatto che abbiamo perso 20 punti da situazioni di svantaggio ci deve far riflettere. Abbiamo perso tanti punti in maniera stupida, adesso la classifica sarebbe diversa”

Preoccupano le condizioni di Luakaku?
“Speriamo non sia niente di grave, ha un problema alla schiena, le sue condizioni sono da verificare”.

Perchè la squadra non riesce a essere continua nella partita?
“Bisogna essere più bravi a gestire determinate situazioni. L’esperienza ci può aiutare, portare a dei miglioramenti perché a volte andiamo in affanno troppo facilmente. Detto questo, il Verona ha tirato in porta una sola volta. Io non critico a prescindere, quando parlo lo faccio sempre in maniera costruttiva”.

Cosa serve per migliorare questa Inter?
“A fine anno faremo delle considerazioni insieme alla società, se c’è qualcosa da dire lo dirò al club. A tutti piace vincere ma bisogna capire se siamo vicini o lontani. L’Inter alla ripresa del campionato è la squadra con la maggior percentuale di possesso e il maggior indice di pericolosità. Bisogna analizzare bene le cose, abbiamo aumentato la gestione della palla e il predominio territoriale però quello che conta alla fine è il risultato. Abbiamo dei pregi e dei difetti, stiamo lavorando per tirare fuori il meglio da ogni situazione”.

Sanchez può essere un valore aggiunto anche in vista della prossima stagtione?
“A me non interessa parlare ora del prossimo anno, perché c’è da finire il campionato nel migliore dei modi".

Cosa manca a Eriksen per fare il salto di qualità?
"Eriksen ha giocato molte partite da quando abbiamo ripreso, sta crescendo. Stiamo cercando di farlo inserire. Borja però ha fatto molto bene in quel ruolo, è importante cercare di recuperare tutti”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000