HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Serie A

Inter, Conte: "Tanto veleno dopo la Slavia. Fuga? Pensate a due anni fa"

21.09.2019 23:32 di Rosa Doro   articolo letto 14098 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dopo il successo conquistato contro il Milan, il tecnico dell'Inter Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Radio Rai 1: "Abbiamo vinto con merito, per le occasioni create, per i due gol. Al di là di questo, i ragazzi sono stati bravi, dal punto di vista tecnico-tattico, dal punto di vista dell'intensità dopo la Champions, a testimonianza che la squadra ha benzina. Stiamo lavorando, le prestazioni come questa danno fiducia e aumentano l'autostima e questa squadra ne ha bisogno. Si parla di fuga? Macché, ora avremo un avversario molto duro come la Lazio, sarà la nostra quarta gara in 10 giorni. A chi parla di fuga faccio riferimento a due anni fa, quando l'Inter a dicembre era in testa alla classifica e poi ha dovuto vincere in casa della Lazio per andare in Champions. Abbiamo iniziato un percorso e sta noi indirizzarlo. Che è successo contro lo Slavia Praga? Ci ha sorpresi sull'intensità, ha fatto la gara della vita e ci ha un po' messi in difficoltà. Ecco perché ho detto che non sono stato bravo a trasferire alcuni input ai miei giocatori e mi sono addossato le colpe, ma quella gara ci ha portato veleno in corpo e questa sera eravamo carichi; ora dobbiamo mantenerlo per tutte le partite. Oggi abbiamo fatto una gara diversa, sotto tutti i punti di vista. Sul piano fisico abbiamo dominato contro un Milan che in settimana non aveva giocato. Ci serve, perché ci sono tanti ragazzi con poca esperienza, è una strada che io devo essere bravo ad accorciare il più possibile".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Marchetti “Dovevamo assorbire il trauma dell’anno scorso. Quella finale contro il Verona ci ha fatto soffrire, non era facile smaltire l’essere arrivati a venti minuti dalla Serie A. In più giocare due partite con il mercato aperto non è stato positivo. Ma ora il Cittadella ha ritrovato i suoi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510