Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Conte: "Vogliamo blindare la Champions League, ora continuiamo a crescere"

Inter, Conte: "Vogliamo blindare la Champions League, ora continuiamo a crescere"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 14 luglio 2020 00:51Serie A
di Andrea Piras

Il tecnico nerazzurro Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Inter TV dopo il successo contro il Torino: "Sono molto contento, ma sinceramente lo ero anche dopo Verona anche se poi alla fine avevamo preso il gol del pari - evidenzia Fcinternews.it -. Oggi l'episodio negativo c'è stato dopo 20 minuti, quando il Torino non aveva mai superato la metà campo. Potevamo innervosirci, destabilizzarci, invece i ragazzi sono stati bravi a continuare a fare quello per cui lavoriamo. Vittoria meritata e avremmo anche meritato di più in queste partite, ma è inutile guardarsi indietro. Pensiamo già alla prossima. Obiettivo del finale di campionato? Intanto vogliamo blindare la Champions a tante giornate dalla fine. Arrivare con questo distacco da squadre come Napoli e Roma non è cosa da poco. In queste sei partite dobbiamo continuare a crescere e fare questo tipo di calcio. Secondo me questo finale di campionato può essere una buona palestra per il prossimo anno, per porre le basi e capire anche dove intervenire. Questo è il mio primo anno qui, ma ho trovato grande disponibilità e sono molto felice. Sto lavorando sui dettagli? Sì, peraltro abbiamo preso forse qualche gol di troppo, ma siamo la seconda difesa e tra i migliori attacchi. Facciamo gol, creiamo tante occasioni e potevamo farne molti di più. A livello difensivo abbiamo pagato episodi particolari, come quello di oggi con Handanovic: Samir è un orologio svizzero, che non sbaglia mai, e purtroppo ha commesso questo errore. Importante la mentalità offensiva sulla quale stiamo lavorando, magari esponendoci a qualche contropiede in più. Questa è la strada giusta per l'Italia e anche per l'Europa".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000