HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie A

Inter, De Vrij: "Spalletti mi ha convinto. De Ligt fortissimo"

18.01.2019 12:30 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 15766 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Alla vigilia di Inter-Sassuolo, DAZN ha intervistato Stefan de Vrij per parlare un po' di tutto, a partire dal Meazza che domani sarà senza pubblico: "Certamente è più bello quando ci sono i tifosi, ma quando l'arbitro fischia io vedo solo la partita, la palla, gli avversari e i compagni. I cori a Koulibaly? Non li ho sentiti, ero concentrato. Solo dopo il rosso ho pensato un attimo ma non ero sicuro. Poi ho visto tutte le notizie dopo la partita e avevo capito".

LA CHIAMATA DI SPALLETTI - "C'è stata una chiamata che mi ha convinto, mi ha detto perché dovevo venire all'Inter per la crescita mia e della squadra. Non è l'unica cosa che ha influito sulla mia decisione, non scegli per un allenatore ma per tutto quanto".

LA CRESCITA PERSONALE - "C'è sempre da migliorare, riguardo spesso le partite per capire le mie scelte, quelle della linea difensiva, cosa manca. Sono i dettagli che fanno la differenza, quando scappi o accorci. I miei errori? Da piccolo me li portavo dietro, ora penso in modo diverso perché il passato non puoi cambiarlo".

L'ARRIVO DI GODIN - "Se all'Inter manca un Godin? Una questione della società, dici tu che manca qualcosa (ride, ndr)".

DE LIGT - "De Ligt è fortissimo, vista la sua età è impressionante. Fisicamente è forte, ha mentalità, mi ha impressionato il modo in cui lavora e vuole crescere. Mi trovo molto bene con lui fuori dal campo, parliamo spesso, gli dico sempre di chiamarmi se posso aiutarlo".

L'ATTACCANTE PIU' SCOMODO - "Per me è sempre una sfida giocare contro i migliori. Suarez è stato uno dei più difficili da marcare come punta, ti viene addosso, va su tutti i palloni, è rapido, fa le finte, attacca la porta ed è bravo negli inserimenti. E' stato tosto marcarlo".

IL RINNOVO DI ICARDI - "Icardi dentro l'area è uno dei più bravi nei movimenti. Si allena bene, è tranquillo, non lo vedo diversamente".

LE VACANZE - "Vado dove mi piace, amo scoprire posti nuovi, sono esperienze bellissime che uno non scorda. Cuba è stata particolare, anche a Bali tornerei in futuro. C'è tanto da fare, è diversa, c'è cultura natura, spiagge. Mi è piaciuta tanto. Andrei a fare un safari in Sudafrica, Kenya, Tanzania o Zanzibar. Sono questi i posti nella mia lista".

CLICCA QUI: Iscriviti e Guarda il video completo su #DAZN 


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il punto sulla A femminile - Bonansea lancia la Juve. La Fiorentina non molla Firenze chiama, Torino risponde. Si potrebbe sintetizzare così la diciassettesima giornata della Serie A femminile che al sabato ha visto la Fiorentina conquistare la vetta della classifica per poi cederla nuovamente alla Juventus dopo il match della domenica all’ora di pranzo. Le...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510