Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter e Conte: necessità reciproche che non vanno interrotte

Inter e Conte: necessità reciproche che non vanno interrotteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 14 luglio 2020 07:00Serie A
di Gianluigi Longari

Ci si può ritrovare secondi in classifica ad otto punti da una capolista dalla quale lo scorso anno ti separavano ventuno punti di distanza, e mettere in discussione il progetto? In casa Inter sarebbe successo, se la partita contro il Torino non avesse fatto il suo corso naturale, non venendo scalfita se non superficialmente dall’errore di Handanovic che aveva consentito ai granata di trovare la rete del vantaggio. Se da una parte è in primo luogo Antonio Conte a pretendere il massimo da sé stesso e di conseguenza da chi lo accompagna nella sua avventura professionale, dall’altra è opportuno che l’umoralità di un momento negativo non vada ad influenzare la bontà delle fondamenta che si stanno cercando di costruire con fatica e sacrificio. Il bisogno che l’Inter ha del tecnico leccese e quello che l’allenatore ha di questa società è in questo momento storico assolutamente reciproco, e sarebbe delittuoso metterlo in discussione tanto da una parte quanto dall’altra. Sul fronte societario, l’Inter dovrà valutare come tutti i progetti più importanti che hanno raccolto trofei in giro per l’Europa abbiano avuto bisogno di almeno una stagione di apprendistato. Sul fronte allenatore, Conte dovrà prendere in esame le possibilità di incidere sotto ogni punto di vista che la struttura nerazzurra gli sta consentendo di mettere in atto. Ultimo eloquente esempio, l’acquisto di Hakimi per il quale il leccese ha rivestito un ruolo da protagonista assoluto. Spunti di riflessione che saranno sul tavolo delle discussioni quando a fine stagione verranno tracciati i bilanci su un fronte e sull’altro. Intanto i dati di fatto parlano sufficientemente chiaro.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000