Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, il bicchiere di Conte è sempre più pieno

Inter, il bicchiere di Conte è sempre più pieno TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 28 ottobre 2020 07:00Serie A
di Gianluigi Longari

Passi avanti costanti o progressi troppi lenti? È l’annosa questione del bicchiere riempito solo a metà a tenere banco in casa Inter, con colui che solitamente fa della fretta un punto di forza, chiamato ad interpretare la parte del demiurgo paziente ed operoso, in attesa di raccogliere i frutti della semina. Antonio Conte è ottimista, e questa è già di per sè una notizia. L’attitudine e l’ossessione per la vittoria del tecnico leccese sono caratteristiche insite nel suo animo, ed osservarlo in una versione diversa rispetto a quella cui siamo abituati da un lato sconcerta ma dall’altro infonde fiducia. Il disegno è probabilmente più ambizioso rispetto a quanto si ritenga, limitandolo alla sola ricerca della vittoria nel più breve tempo possibile senza preoccuparsi del resto. In realtà è il parallelismo con il Liverpool di Klopp ad avere riassunto nella maniera più efficace il modello al quale l’allenatore dell’Inter si sta ispirando in questa versione 2.0 della sua esperienza sulla panchina nerazzurra. Un modello di gioco futuristico, lontano dalla sua concretizzazione ma del quale a sprazzi si sta iniziando ad intravedere la fattibilità. Un modulo liquido, che consente ad un centrale difensivo come D’Ambrosio di trovarsi ad un passo dalla conclusione felice su un’azione manovrata e non in seguito ad un assalto estemporaneo frutto della disperazione per un risultato negativo. Meccanismi studiati che una volta memorizzati da tutti gli eccellenti interpreti che la società ha messo a disposizione del proprio allenatore possano fare la differenza ancor più della giocata di un fuoriclasse. Margini di miglioramento evidenti, certamente, così come palese è stata la crescita di un gioco che progredisce partita dopo partita sebbene i risultati non lo abbiano ancora premiato nel brevissimo periodo. Eppure qualcosa si muove, lo si percepisce, e lo ha capito in maniera chiara ed inequivocabile Antonio Conte. Uno ossessionato dalla vittoria per definizione, ma che si sta facendo bastare i passi avanti di un’orchestra che è convinto possa arrivare a breve a suonare con disinvoltura su ogni palcoscenico, italiano ed europeo. Anche ora che il momento sembra più buio di quanto non sia nella realtà. Il bicchiere di Conte è mezzo pieno, ed in casa Inter c’è la convinzione di potersi dissetare al più presto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000