Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Inter, il punto sulle punte: Keita avanza, veto Caicedo. Occhi in casa Sassuolo

Inter, il punto sulle punte: Keita avanza, veto Caicedo. Occhi in casa SassuoloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
sabato 24 luglio 2021 07:30Serie A
di Alessandro Rimi

In attesa di definire il trasferimento di Nandez dal Cagliari (cresce l'ottimismo considerato l'ottimo rapporto tra club e le tante pedine che i sardi vorrebbero in cambio), messo in standby Bellerin con l'Arsenal che non si muove dall'obbligo di riscatto condizionato, l'Inter lavora per sistemare Pinamonti (è uno di quei giocatori che il Cagliari monitora con attenzione), Mulattieri e Satriano (sul quale Inzaghi sta facendo più di una valutazione). Su Sanchez resta il dubbio se non altro per una questione legata al pesantissimo ingaggio (7,5 milioni circa) che in Viale della Liberazione vorrebbero ridurre con un prolungamento (quello attuale scade nel 2023) o, appunto, con una cessione di fronte a un'offerta interessante. Inzaghi, tra quelli che avrebbe voluto portare con sé a Milano, apprezza Caicedo per il suo nuovo attacco milanese, ma la punta ecuadoriana costa tanto per il budget interista attuale e, in ogni caso, non verrebbe mai girato a Simone causa veto imposto da Lotito. Vale lo stesso, ovviamente, per chiunque attualmente veste la maglia biancoceleste. Per fortuna che Keita Balde non la indossa più da quattro anni: il senegalese che l'anno scorso è stato girato in prestito alla Sampdoria dal Monaco, siglando 7 gol in campionato (meglio della sua stagione in nerazzurro dove si fermò a 5) con un mese abbondante in infermeria, potrebbe fare ritorno nella città meneghina agli ordini di quel tecnico che lo fece esplodere nella capitale. Un'operazione più o meno semplice che Marotta e Ausilio sono pronti a chiudere con il club del Principato considerando pure che il contratto del ragazzo è in scadenza prossimo giugno. Un'arma di sicuro valore, un calciatore serio che conosce la A e il nuovo allenatore dell'Inter. Per Scamacca (almeno 30 milioni) e Raspadori (20-25) servono tanti soldi, nondimeno visto anche il feeling con Carnevali nulla è proibito. Non fosse che non è nell'interesse dell'ad neroverde lasciar partire adesso i suoi gioielli. Insomma, la strada per la quarta punta sembra più o meno tracciata, ma è pur vero che non c'è fretta di agire. Occhio, in tal senso, alle occasioni che regalerà agosto.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000