HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Inter, in marcia verso l'Atalanta tra incognite ed insidie

15.11.2017 07:15 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 5540 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dopo la dolorosa parentesi dedicata alle nazionali, anche Luciano Spalletti e la sua Inter sono pronti a tornare al lavoro a ranghi praticamente completi. L’ostacolo da affrontare, del resto, è di quelli particolarmente ostici. L’Atalanta di Gasperini, oltre alle qualità di cui dispone, potrà contare sul propellente morale derivante dall’umiliazione di un 7-1 subito nello scorso campionato certamente mitigato dall’esito finale della classifica, ma non del tutto cancellato dalle menti degli orobici. A differenza delle settimane antecedenti alla sosta, per i milanesi qualche dubbio di formazione sussiste, pur avendo ben fissato lo zoccolo duro sul quale fare affidamento, infatti, il tecnico di Certaldo ha lavorato a fondo su alcuni degli elementi rimasti a disposizione nelle ultime due settimane e sembra pronto a lanciarli nella mischia. Un esempio su tutti è rappresentato da Dalbert: il progetto costruito sul brasiliano arrivato in estate dal Nizza prevede un inserimento graduale nell’undici titolare dopo aver assimilato i dettami tattici minimi per poter ben figurare anche in fase difensiva, senza per questo affievolire quelle caratteristiche di spunto che avevano convinto Sabatini ed Ausilio ad investire su di lui. Sussiste quindi il dubbio tra lo stesso Dalbert e Nagatomo, mentre sulla corsia opposta D’Ambrosio non vede a rischio la sua titolarità. Non ci dovrebbero essere grandi novità anche in mezzo al campo, ad eccezione forse di Marcelo Brozovic: il croato, galvanizzato dalla qualificazione al Mondiale al pari dell’inamovibile Perisic, potrebbe avere nuovamente una chance dal primo minuto con il conseguentemente arretramento di Borja Valero al fianco di Vicino e la possibile esclusione di Gagliardini dal primo minuto. Uno scenario ipotetico sul quale Spalletti e l’Inter stanno lavorando se non altro per garantirsi un’alternativa in più, dopo avere costruito le certezze delle settimane passate.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mourinho ora traballa sul serio. Le ragioni di un addio quasi scontato Ora si mette male. Se la verve comunicativa di Josè Mourinho non è mai stata particolarmente apprezzata dalla stampa d’Oltre Manica, i risultati conseguiti dallo Special One, seppure a corrente alternata, avevano contribuito alla sua permanenza a lungo termine sulla cresta dell’onda...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->