Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, la missione di Hakimi e la svolta di Conte

Inter, la missione di Hakimi e la svolta di ConteTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 01 luglio 2020 07:00Serie A
di Gianluigi Longari
fonte Sportitalia

I primi passi di Achraf Hakimi sul territorio milanese valgono da presa di contatto con ciò che rappresenterà il suo mondo per il prossimo quinquennio. Tale è la durata dell’accordo che il marocchino ha siglato con l’Inter, ratificando in via definitiva il disegno che da venerdì aveva iniziato ad assumere una forma piuttosto delineata, arrivando alla conclusione con una velocità dirompente: paragonabile alle sgroppate sulla corsia di destra che hanno infiammato i tifosi del Borussia Dortmund e che Conte si aspetta vadano a caratterizzare la versione 2.0 della sua Inter. Un colpo d’altri tempi, sia per la portata dell’investimento: 40 milioni più cinque di bonus per un esterno da queste parti non si vedevano da un bel po’, sia per le potenzialità della concorrenza che è stata sconfitta. Dal Bayern Monaco al Manchester City: anche a fronte di proposte economicamente più vantaggiose il nuovo gioiello di Conte non ha sentito ragioni, abbandonando il Real Madrid completamente rapito dalle proiezioni che il tecnico leccese ha descritto per ciò che si aspetta dalla loro convivenza all’ombra della Madonnina. Un upgrade assoluto è quello che ci si attende anche in società, club che sta supportando in maniera inequivocabile la scelta di riportare l’Inter ai livelli imposti dal suo blasone affidandosi al proprio allenatore. E se da un lato va sottolineato come il numero di punti raccolti dall’Inter alla ventottesima giornata sia il più alto da un decennio a questa parte, dall’altro va ricordato che un tecnico di questa levatura e con questa influenza nelle scelte si misura in una sola maniera: con i trofei. Ed in Casa Inter l’unico obiettivo perseguibile è quello di ritornare ad alzarne al più presto.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Inter, c’e tempo per rimediare. Napoli, che cifre per Osimhen
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000