Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Marotta: "Momento di grande difficoltà, giocatori stressati. Eriksen? A gennaio valuteremo"

Inter, Marotta: "Momento di grande difficoltà, giocatori stressati. Eriksen? A gennaio valuteremo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 28 novembre 2020 14:56Serie A
di Emanuele Pastorella

L'amministratore delegato dell'Inter, Beppe Marotta, ha parlato nel pre-partita della sfida contro il Sassuolo ai microfoni di Sky: "Dobbiamo giocare sempre per vincere. Siamo in un momento di grande difficoltà: serve convinzione dei propri mezzi e facendo squadra dentro e fuori. Un risultato positivo aiuta a risolvere le problematiche"

Vi aspettate di più da Vida e dai giocatori di maggiore esperienzal?
"Non voglio cercare alibi, ma questa stagione è molto difficile e anomala per gli impegni ravvicinati e lo stress delle tante competizioni. Una cosa è la Champions, un’altra il campionato: e ci sono tante squadra vicine. Siamo a 30 giornate dalla fine, è azzardato dare giudizi oggi. Le prestazioni devono essere convincenti, ma Conte sta facendo una buona opera".

C’era così tanta differenza con Real Madrid?
Vedendo la partita, al 20’ siamo rimasti in dieci e con un calcio di rigore contro: loro sono una grande squadra e questo ha lasciato un segno evidente sul match. Ma non siamo qui a cercare alibi, sicuramente dobbiamo fare meglio. Siamo all’inizio della stagione, c’è tanto tempo a disposizione e dobbiamo essere ottimisti".

Eriksen non riesce ad esprimersi: può servire per fare mercato a gennaio?
Capita che i giocatori non siano funzionali alla linea guida del sistema di gioco. Non entro in merito, ma a gennaio scorso lo abbiamo acquistato per 20 milioni e per tutti è un ottimo giocatore. Il mister ha il dovere di mettere in campo gli undici che gli danno maggiori garanzie, poi è chiaro che a gennaio sarà il primo a chiedere essere ceduto se non avrà trovato spazio. Senza polemiche, ma bisogna dire che è stata un’operazione di mercato che però non si è rivelata funzionale. Cerchiamo sempre di migliorare, anche se non è semplice trovare ciò che fa al caso nostro. Oggi la squadra ha uno stress psico-fisico legato ai continui impegni: abbiamo finito il 21 agosto, alcuni non sono andati nemmeno in vacanza e altri ripreso dopo 10 giorni. Oggi questa situazione ci sta pesando molto".

Come mai tanti gol subiti?
"L’anno scorso siamo stati la seconda miglior difesa, oggi siamo il miglior attacco con il Sassuolo: va rimarcata la facilità con la quale gli avversari fanno gol, ma ci sono stati tanti errori dei singoli evidenti e diversi rigori contro. Non è un rimprovero, ma va messa maggiore attenzione perché le statistiche sono impietose. Il mister cercherà i giusti accorgimenti e deve risposte a se stesso, come sta già dando".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000