HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Corsa Scudetto: chi s'è rinforzato di più in difesa?
  L'Inter con l'esperienza di Diego Godin
  La Juventus con l'acquisto di De Ligt
  Il Napoli affiancando Manolas a Koulibaly

La Giovane Italia
Serie A

Inter, rosa deprezzata di 120 milioni. Pesano soprattutto Icardi e Perisic

21.05.2019 11:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 10977 volte
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Interessante analisi della Gazzetta dello Sport riguardante l'Inter ed il valore della sua rosa che a causa degli alti e bassi di questa stagione ha perso un valore stimabile in circa 120 milioni di euro complessivi.

Icardi guida la svalutazione - Il simbolo del deprezzamento, nonché colui che incide maggiormente sui 120 milioni di perdita di valore, è certamente Mauro Icardi. La clausola da 110 milioni è oramai assolutamente fuori mercato, col valore di Maurito che si attesta realisticamente fra i 60 ed i 70 milioni, ovvero 50 milioni in meno. Per questo Marotta ed Ausilio proveranno ad imbastire uno scambio, anche se gli approcci per Paulo Dybala sono stati per il momento infruttuosi.

Perisic e gli altri - La scorsa estate Ivan Perisic aveva una valutazione di circa 50 milioni, mentre nelle prossime settimane la richiesta nerazzurra non potrà superare i 30. Con lui anche Radja Nainggolan, passato da 39 milioni a 15. Nel vortice del deprezzamento sono finiti anche Roberto Gagliardini (da 25 a 15), Dalbert (da 22 a 15) e Matias Vecino (da 24 a 15).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Jiangsu Suning, trattativa avanzata per Abel Hernandez: i dettagli Lo Jiangsu Suning va a caccia di rinforzi. L’ultima idea è Abel Hernandez. L’ex attaccante del CSKA Mosca è un nome forte all’interno del club cinese che ha già formulato un’offerta: due anni e mezzo di contratto con ulteriore opzione di rinnovo per un anno e mezzo e ingaggio da circa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510