HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Inter, Samaden: "Colidio come Milito. Da Icardi può imparare tanto"

12.01.2018 19:54 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 8520 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Roberto Samaden, direttore responsabile del Settore giovanile dell'Inter, ha parlato ai microfoni di Sky Sport del momento della cantera nerazzurra, capace di conquistare l'ennesimo trofeo domenica scorsa: "La soddisfazione per aver vinto la Supercoppa contro la Roma è tanta, soprattutto se giochi al Meazza davanti a tanti spettatori per una partita giovanile. Ora siamo già ripartiti e siamo tornati al lavoro come facciamo da anni".

Su Colidio: "Potenzialmente è un grande giocatore. Dovremo avere la pazienza di aspettare tutti i passaggi affinché si esprima al massimo. A chi somiglia? È argentino, per cui il paragone viene facile con Milito o Higuain. Si avvicina a quella tipologia di giocatore, poi è ovvio che deve ancora completarsi: è uno che fa gol, ma che si sacrifica per i compagni. È un giocatore interessante. È diverso da Icardi, è più un attaccante di movimento ma avrà un buon maestro per imparare a metterla dentro".

Sul mercato dell'Inter: "Premesso che il mio mondo è quello giovanile, penso che il girone d'andata dell'Inter sia stato straordinario: pensando all'anno scorso, questa è una cosa che va sottolineata. Adesso la rosa può essere completata per arrivare all'obiettivo stagionale".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan giustamente riammesso in Europa. Juve Galactica, dopo Ronaldo almeno altri due acquisti... come l'Inter. 75 milioni di motivi per divertirsi con Monchi Vorrei partire con un disclaimer, sebbene la prima regola del giornalismo indichi come non si debba scrivere articoli alla prima persona singolare (sono in buona compagnia, nell’infrangere questa legge, non lo farò più). Dopo una settimana a seguire eventi come la presentazione di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy