VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Chi è attualmente il numero nove più forte del mondo?
  Harry Kane
  Mauro Icardi
  Gonzalo Higuain
  Robert Lewandowski
  Romelu Lukaku
  Luis Suarez
  Edinson Cavani
  Alvaro Morata
  Edin Dzeko

Serie A

Inter, Skriniar: "Arrivata offerta mozzafiato. Ma felice di esser rimasto"

13.02.2018 23:15 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 16415 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il difensore dell'Inter Milan Skriniar ha parlato al quotidiano slovacco Sport tornando anche sulla sessione invernale da poco conclusasi. Questo quanto riportato da FcInterNews: "Non ci sono stati molti cambiamenti, gli allenamenti si svolgono sempre allo stesso modo, ma i risultati non arrivano. Cosa è successo in questi due mesi? Parliamo sempre di questo, guardando i video delle partite, ma non riusciamo a capire. Facciamo il massimo, ma questo non fa la differenza. Ma ognuno di noi deve dare qualcosa in più nel gioco: quando tutti daremo quel tanto in più sicuramente andrà meglio. Che obiettivi ha l'Inter ora? Fin dall'inizio della stagione, dopo la metà, abbiamo sempre dichiarato che l'obiettivo è quello di qualificarci alla prossima Champions League. Quindi al quarto posto. Chiaramente quando eravamo primi in autunno eravamo contenti, a tal punto che poi sono arrivati alcuni pensieri sullo scudetto. Ma dobbiamo preoccuparci di non perdere altri punti. L’obiettivo ce l’abbiamo tra le nostre mani, le squadre intorno a noi – come Roma e Lazio – possono crollare. Nel periodo poco felice dell'Inter, Real Madrid, Barça, United e City si sono fatte sotto... Sono felice di saperlo. Ci sono state tante voci in inverno, ma non ho mai pensato di andarmene. Certamente in inverno no. Sono stato contento quando l’Inter ha detto che non mi avrebbe lasciato partire. Voglio continuare a crescere e poi vedrò cosa succederà in estate. Il tuo agente, Csonto, ha dichiarato che l’Inter ha detto no a 65 mln di euro da uno dei top club europei a gennaio. Cosa ne pensi? Riconosco che si tratta di una somma mozzafiato, ma basta poco per far elevare i prezzi. Non ho provato a fare nulla sinceramente, ho lasciato tutto nelle mani del mio agente. Mi è stato detto che l’Inter non mi avrebbe fatto partire, a me piace restare, ma se fosse servito sarei andato. Karol mi ha detto che sarei rimasto, io sono contento, gli dicevo che non vedevo l’ora di concentrarmi di nuovo sull’Inter. In quali grandi club mi piacerebbe giocare? Non saprei... Ad attrarmi maggiormente sono Real e Barcellona, ma anche i club di Manchester sono dei top club. La Premier League è il campionato più competitivo al mondo, anche se in questa stagione sta comandando il City. Sarebbe difficile decidere in quale club andare. Dipenderà anche dagli accordi o da quale ruolo mi garantirebbero. Se dovessi andare in un club per fare la panchina e giocare solo in coppa non andrei da nessuna parte. Credo che se andrò in qualche posto sarà in un club dove avrò reali possibilità di giocare. Inter su Lobotka? Anche Spalletti mi ha chiesto di parlargli. Chiaramente, sarei staro felice se fosse venuto all’Inter perché ci avrebbe aiutato molto. Probabilmente erano alte le richieste. Ma gli ho detto che andrà al Barcellona o al Real in estate. Io lo vedo lì".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A
Altre notizie

Primo piano

Milan e Sampdoria a riposo sull'1-0, rossoneri padroni del campo Si è concluso il primo tempo del match di San Siro tra Milan e Sampdoria. Un primo tempo che ha visto dominare i rossoneri, grandi protagonisti con un gol segnato da Bonaventura, uno annullato (a Bonucci) e un calcio di rigore fallito da Rodriguez. Samp praticamente mai pericolosa...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
VIDEO - Udinese-Roma 0-2, la sintesi della gara Successo della Roma sotto il segno di Under, l'uomo del momento. Il turco, nella ripresa, apre le marcature con un esterno sinistro...
18 febbraio 1995, Massimo Moratti acquista l'Inter da Pellegrini Il 18 febbraio 1995 Massimo Moratti acquista l'Inter rilevandola da Ernesto Pellegrini. Per l'operazione servirono circa 50 miliardi...
RMC SPORT - Collovoti: "Cutrone top. Miranda mai una sicurezza" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Maracanà su RMC Sport, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il turno...
GoalCar - Di Chiara accenna alle doti canore di Antognoni Diciassetesima puntata di GoalCar. Alberto Di Chiara accenna alle doti canore del mito del calcio italiano Giancarlo Antognoni. Goal...
Carlo Nesti; "Io sto quasi sempre con Allegri, ma stavolta ha sbagliato: inferiorità numerica di Pjanic e Khedira contro Dembelè, Dier, Eriksen, Alli e Lamela accentrati". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: Il calciomercato sempre più materia da contabili" Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo Marucci, ospite...
L'altra metà di ...Luca Marrone Il calciatore del Bari, in prestito, dalla Juventus, Luca Marrone e la sua bellissima moglie Astrid Prete si sono conosciuti otto anni...
Fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI 25^ GIORNATA IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 25^ GIORNATA ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE  15:00
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 18 febbraio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi domenica 18 febbraio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.