HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

Islanda ai Mondiali, USA fuori. Johannsson beffato dallo ius soli

12.10.2017 18:30 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 6212 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

L'Islanda è il paese meno popoloso che vedrà la sua nazionale di calcio andare a un Mondiale. Un'impresa che ha attirato la simpatia del mondo intero e fatto impazzire gli oltre 334mila abitanti, più i pochi emigrati all'estero. Ma non tutti. Prendete Aron Jóhannsson. Nato nel 1990 in Alabama. I genitori, islandesi, all'epoca studiano States per poi tornare all'isola quando il piccolo Aron aveva solo 3 anni. I primi calci nel freddo islandese, l'esordio anche nel massimo campionato e da lì una carriera in crescendo, che lo ha portato a vestire la maglia delle nazionali giovanili islandesi.

Intanto all'estero lo notano: nel 2010 approda in Danimarca, all'AGF e due anni più tardi un altro passo in avanti, all'AZ Alkmaar. È il 2012 e arriva la chiamata del ct islandese per le qualificazioni a Euro 2014. Jóhannsson è però tenuto d'occhio anche da Jurgen Klismann, ct degli Stati Uniti. Già perché negli States vige lo ius soli e basta essere nati sul suolo statunitense per esserne cittadino.

Ecco le sliding doors della carriera del giocatore, che opta per la selezione a stelle e strisce. Del resto si parla di una delle potenze calcistiche del Nord America e una presenza fissa ai Mondiali dal 1990. Di contro una selezione islandese mai qualificata a una fase finale di un torneo importante.

Il tempo, sorprendentemente, si farà beffe di Jóhannsson. La qualificazione dell'Islanda a Euro 2014 è solo l'antipasto. L'apoteosi il 9 ottobre: Islanda qualificata ai Mondiali e Stati Uniti clamorosamente eliminati, dopo un ko contro Trinidad e Tobago. E Jóhannsson a guardare la "sua" Islanda, che si sta godendo la sua generazione d'oro, dal divano di casa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop  - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 luglio JUVE, NON SOLO CR7. IN ARRIVO GODIN E ZIDANE POTREBBE AFFIANCARE PARATICI. ALEX SANDRO VERSO IL PSG. ALISSON SEMPRE PIU VICINO AL LIVERPOOL MENTRE FLORENZI SEMPRE PIU GIALLOROSSO. HIGUAIN DICE SI AL MILAN, MORATA SECONDA SCELTA. ELLIOT CAMBIERA' DIRIGENZA, FASSONE E MIRABELLI AL PASSO...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy