HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Serie A

Juve, Allegri: "Ko ci sveglia, Champions ha pesato. CR7? Lo rivedremo"

17.03.2019 14:48 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 18442 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, dopo il k.o. rimediato sul campo del Genoa è intervenuto al microfono di Dazn: "Lo sforzo fatto con l'Atletico Madrid ha pesato sicuramente. Nel primo tempo abbiamo rischiato, mentre nella ripresa abbiamo fatto bene. Poi, quando la gara era sotto controllo, abbiamo subito il primo gol. Meno male che è capitata oggi, così adesso ci riposeremo con la sosta e poi penseremo di nuovo al campionato".

Cosa ha pesato di più? "Non tutte le partite si possono giocare al massimo. Abbiamo fatto fatica a livello difensivo, ma dopo il primo tempo avevamo più possibilità noi di vincere, prima della rete del Genoa. Sono contento per Sturaro, perché ha sofferto molto in quest'anno. E lì la partita è cambiata".

Quanto la preoccupa l'aspetto psicologico? "Questa sconfitta non ci può fare che bene, ci sveglia. Pensavamo di aver vinto il campionato, ma non è così. Servono cinque vittorie e dobbiamo sperare che il Napoli perda punti. Venivamo da 20 giorni in cui preparavamo sia campionato che Champions, per cui non facciamo drammi".

Sui troppi errori a centrocampo: "Quando sei stanco e giochi al risparmio ti muovi meno. Dopo la rete del Genoa ci siamo disuniti. Abbiamo giocato 28 partite fin qui, ne abbiamo vinte 24, fatto tre pareggi. Credo che siamo abbastanza avanti. E' impossibile vincere tutte le partite. Ma per ora ai ragazzi vanno fatti solo i complimenti visto che siamo primi e ai quarti di Champions League".

Su Emre Can: "C'erano calciatori che avevano tirato molto. Ora per fortuna c'è la sosta per recuperare energie e infortunati. Emre ha fatto meglio il secondo tempo che il primo, perché giocando da interno fa meglio. Dispiace perché stavamo facendo bene, poi è arrivato il gol".

Quando rivedremo Cristiano Ronaldo? "Lo rivedremo. Ha giocato tantissime partite. Oggi tanto lo sapevo che la partita sarebbe stata questa, non bellissima, una in cui bisognava stare lì, giocare anche male e portare a casa il risultato".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Il punto sulla A femminile - Alla Juve il match dei record La Juventus si aggiudica, davanti a 39mila spettatori, la sfida Scudetto contro la Fiorentina e si avvia al secondo titolo consecutivo. Le viola invece dovranno lottare fino alla fine contro il Milan per salvare almeno la qualificazione alla prossima Champions League. In coda invece...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510