HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Juve, caccia al top player in difesa. De Ligt, Maquinhos e Umtiti i nomi

16.05.2019 11:04 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 9220 volte
Juve, caccia al top player in difesa. De Ligt, Maquinhos e Umtiti i nomi

Complice l'addio al calcio giocato di Barzagli, i problemi fisici di Chiellini e un rendimento meno continuo del solito di Bonucci e Rugani, la Juventus ha già deciso che uno dei colpi da 90 del prossimo mercato sarà in difesa. Matthijs De Ligt dell'Ajax è l'obiettivo primario, ma la concorrenza è forte, anzi fortissima. Sull'olandese ci sono anche Barcellona (da tempo in pole), PSG e Bayern Monaco.

De Ligt muove il mercato - Da due di queste tre rivali, però, la Juventus potrebbe pescare, secondo quanto riportato da Tuttosport alternative valide al capitano dell'Ajax. Qualora, infatti, De Ligt approdasse in catalogna ecco che il club blaugrana potrebbe lasciar partire Samuel Umtiti, mentre in caso di approdo del 4 dei Lancieri nella capitale francese il primo indiziato a partire sarebbe Marquinhos. Sia il francese che il brasiliano sono profili graditi al ds Fabio Paratici, con particolare riferimento all'ex Roma.

Gli underdog - La Juve sta comunque lavorando anche su piste, meno prestigiose e/o di prospettiva, tenendo vive le ipotesi che portano a Jerome Boateng del Bayern Monaco, Kostas Manolas della Roma e Stefan Savic dell'Atletico Madrid.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, Sirigu traccia la strada: è tempo di svolta La chiamata alle “armi” di Salvatore Sirigu è di fatto la dichiarazione d’intenti del Torino per questa stagione in vista della ripresa del campionato. Non accontentarsi di galleggiare in una posizione ibrida, a metà tra le ambizioni e la paura di non potersele permettere del tutto....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510